Cambio EUR/USD verso secondo calo annuo

Il cambio EUR/USD è scambiato sopra quota 1,12. Un trend che sta permettendo una favorevole estensione dei propri guadagni, con il dollaro USA visibilmente in debolezza. Tuttavia, salvo balzi sorprendenti nelle prossime ore, il cross sembra essere destinato a chiudere l’anno con il secondo calo consecutivo, visto e considerato che la coppia perde ancora il 2% rispetto all’anno scorso.

Dunque, EUR/USD sembra destinato a finire il 2019 su una nota negativa, comunque piuttosto contenuta rispetto a ciò che sarebbe stato se la coppia fosse rimasta vicino ai minimi sotto quota 1,09, registrati il 1° ottobre.

Da allora, infatti, l’euro ha guadagnato terreno, ed è oggi sulla buona strada per concludere il quarto trimestre con un guadagno del 2,81% rispetto alla valuta verde.

Inoltre, i segnali di un timido esaurimento dell’economia tedesca e la richiesta del Presidente della Banca Centrale Europea Christine Lagarde di un maggiore sostegno fiscale, hanno forse aggiunto spinta alle pressioni rialziste.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading