Forex trading, i market mover 13 – 17 gennaio 2020

Settimana povera di dati in area euro, ricchissima in area USA. Cerchiamo allora di riepilogare quali sono gli eventi di cui vale certamente la pena tenere considerazione in questa serie di sessioni di metà gennaio.

Lunedì 13 gennaio 2020

In Italia la maggioranza di governo dovrebbe inviare alla Camera il testo di una nuova legge elettorale. L’intesa di massima dei partiti di governo (con l’eccezione di LEU) verte su un sistema proporzionale con sbarramento al 5% e il “diritto di tribuna”.

Martedì 14 gennaio 2020

Negli USA il CPI a dicembre è previsto in aumento di 0,2% su mese per entrambe le valutazioni headline e core, con variazione annua prevista a 2,3% su mese per entrambi gli indici.

Mercoledì 15 gennaio 2020

In area euro esce il dato sulla produzione industriale, che dovrebbe manifestare un recupero a novembre (+0,4% su mese), dopo il -0,5% su mese di ottobre. Intanto, in Italia la Corte Costituzionale è attesa pronunciarsi circa l’ammissibilità del referendum abrogativo sulla legge elettorale richiesto dalla Lega.

Più ricca la serie di eventi negli Stati Uniti, dove esce il PPI di dicembre, atteso in rialzo di 0,3% su mese, l’indice Empire della NY Fed a gennaio, che dovrebbe correggere a 1 da 3,5 di dicembre, e la pubblicazione del Beige Book da parte della Fed, in preparazione per la riunione di fine gennaio.

Giovedì 16 gennaio 2020

In area euro l’unico dato di rilievo è quello dell’inflazione di dicembre in Germania, che confermare la stima flash di 1,5% su anno.

Ancora più densa la giornata negli Stati Uniti, con l’indice della Philadelphia Fed a gennaio previsto in calo a -0,5, da 0,3 di dicembre e le vendite al dettaglio di dicembre in rialzo di 0,3% su mese, dopo 0,2% su mese di novembre.

Venerdì 17 gennaio 2020

Concludiamo infine con i dati di venerdì. In area euro esce la seconda stima dell’inflazione di dicembre, che dovrebbe ribadire la lettura preliminare di un incremento a 1,3% su anno. Nel nostro Paese il dato dovrebbe essere pari a 0,5% su anno a dicembre, da 0,2% di novembre.

Negli Stati Uniti usciranno invece i dati sui cantieri residenziali, che a dicembre sono previsti in aumento a 1,380 mln da 1,365 mln di novembre, della produzione industriale, che a dicembre è prevista in marginale aumento di 0,1% su mese, e della fiducia dei consumatori rilevata dall’Univ. of Michigan per gennaio, prevista in calo a 98,7 da 99,3 di dicembre.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.