Forex trading, i market mover 27 – 31 gennaio 2020

Prende oggi il via una settimana molto importante per i mercati internazionali e, in particolar modo, per l’Italia, attesa dal modo in cui verranno interpretati gli esiti delle elezioni regionali di Emilia Romagna e Calabria, e le tante evoluzioni dello scenario internazionale, coronavirus in testa.
Cerchiamo dunque di fare il punto sul calendario macro della settimana, soffermandoci giorno per giorno sulle prossime sessioni.

Lunedì 27 gennaio 2020

Giornata di apertura, con protagonista la Germania e il suo indice IFO sulla fiducia delle aziende. Il dato è previsto in aumento a 97 punti, ex 96,3 punti. In miglioramento anche i dati sulle aspettative del business tedesco e sulla valutazione dell’attuale situazione della principale economia europea. Negli USA focus sulle vendite di nuove abitazioni, che nel mese di dicembre dovrebbero aver leggermente aumentato il ritmo.

Martedì 28 gennaio 2020

Pochi i dati di rilievo nella giornata di martedì, e tutti concentrati negli Stati Uniti. Quello più importante sarà il dato sui principali ordinativi di beni durevoli aggiornato a dicembre, positivo per il mese in + 0,2%, unitamente al rapporto sulla fiducia dei consumatori, che dovrebbe mostrare a gennaio un lieve miglioramento.

Mercoledì 29 gennaio 2020

Nella giornata di mercoledì la Gran Bretagna pubblica i dati sull’indice nazionale dei prezzi delle case, con accelerazione dallo 0,1% allo 0,3% su mese e dall’1,4% all’1,6% su anno. Uscirà anche il report Gfk sul clima fra i consumatori tedeschi, probabilmente stabile.

Negli USA, diversi i dati in uscita. I più importanti sono quelli sui contratti pendenti di vendita di abitazioni (dato mensile a dicembre in rallentamento allo 0,5%, ex 1,2%) e le scorte di petrolio greggio. È naturalmente anche la giornata delle decisioni del FOMC sui tassi di interesse (stabili al’1,75%) e sugli altri aspetti di politica monetaria.

Giovedì 30 gennaio 2020

Escono oggi i dati sui tassi di disoccupazione in area euro, con quello aggregato per l’eurozona in attesa al 7,5%. In Gran Bretagna uscirà invece il report BoE sull’inflazione, che precederà di poco le decisioni della BoE stessa sulla politica monetaria. Negli USA, importante la pubblicazione del PIL trimestrale, probabilmente stabile al 2,1%.

Venerdì 31 dicembre 2020

Chiudiamo infine con la giornata di venerdì, con diversi dati nazionali sulle vendite al dettaglio e sull’indice dei prezzi al consumo. Il dato aggregato in area euro dovrebbe accelerare leggermente, dall’1,3% all’1,4%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.