Cambio Euro Dollaro: quando arriverà la risalita?

Un nostro lettore ci ha recentemente chiesto quando avraà inizio la risalita del cambio Euro Dollaro. La domanda è più che legittima visto e considerato quello che è stato il recente andamento del cross Eur/Usd.

La coppia, a causa dei timori per l’avvio anticipato del tapering da parte della FED, si è appiattita in area 1,18 con pochissime fiammate verso il decimale superiore ma anzi con il rischio di uno scivolamento verso il basso.

Anche oggi (grafico in alto) il cambio Euro Dollaro ondeggia attorno agli 1,1736 e proprio la perseveranza con cui il cross resta invischiato in questo intervallo conferma l’opportunità di un interrogativo come quello che ha sollevato il nostro lettore.

Insomma, il tempo passa e da troppo tempo il cambio non fornisce segnali rialzisti. Quando ci sarà quindi la risalita della coppia? Provare a dare una risposta a questo interrogativo è fondamentale perchè proprio da questa questione dipendono le scelte operative che si possono fare sul cross Eur/Usd. Meglio investire al rialzo (long) oppure al ribasso (short)?

A prescindere da quella che è la scelta, noi consigliamo di iniziare ad operare usando un conto demo per evitare di perdere soldi reali. Ad esempio molto conveniente è l’account demo eToro in quanto dotato di 100 mila euro virtuali per fare pratica. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Cambio Euro Dollaro: quando la svolta?

In una recente intervista Alessandro Cocco, CEO di Unicron Associates, ha suggerito la possibilità di un allungo del cross Eur/Usd. Secondo l’analista il cambio Euro Dollaro continua a muoversi ui minimi di fine marzo. L’esperto ritiene possibile un rimbalzo dai valori attuali. La condizione indispensabile affinchè il cross possa cambiare rotta è che ci sia una convincente violazione di quota 1,1770. Se questo muro dovesse cadere, ha affermato Cocco, allora non è da escludere che il cambio Euro Dollaro possa salire verso su. in tal caso un primo target potrebbe essere quota 1,185. Caduto questo muro, la corsa verso l’alto potrebbe proseguire anche fino a 1,19. 

Il discorso di Cocco è del tutto ipotetico ma, nel caso in cui una simile prospettiva si dovesse realizzare, allora ci sarebbe un apprezzamento molto marcato rispetto al valore attuale della coppia forex.

Se ritieni che le previsioni rialziste sul cross Eur/Usd siano destinate a realizzarsi, allora puoi comprare un CFD con sottostante Euro Dollaro per poi rivenderlo ad un prezzo più alto. Per operare ti consigliamo di usare solo broker che offrono strumenti avanzati come è il caso di eToro e del Copy Trading grazie al quale è possibiile copiare dai traders più bravi. Attenzione: anche il Copy Trading eToro può essere provato in modalità demo: è gratis. 

Copia le strategie su Eur/Usd dei migliori traders>>>con eToro puoi farlo e la demo è gratis

CopyTrader

Come abbiamo detto in precedenza, quello di Cocco è solo un suo personale parere. Non tutti gli analisti sono convinti che il cambio Euro Dollaro sia destinato a svoltare in positivo. Emanuele Rigo, General Manager di Newtraderlab, preferisce tenere un approccio ancora conservativo ritenendo che la fase di debolezza del cross non sia ancora finita.

Secondo il manager, non sono da escludere ribassi fino a quota 1,6 che potrebbero poi essere seguiti da un recupero. Alcune settimane fa  Rigo aveva paventato la possibilità di ribassi più consistenti dopo l’estate dopo un mese di agosto all’insegna di una marcata lateralità della coppia. 

A differenza di quella di Cocco, la prospettiva di Rigo è decisamente ribassista. Analogo, però, è lo strumento più appropriato per investire in modo sicuro: sempre il CFD Trading con prima pratica sulla demo eToro (qui il sito ufficiale). 

Cambio Euro Dollaro: i drivers per il breve termine (agosto 2021)

Restando focalizzati sul breve termine, due drivers che potrebbero certamente impattare sull’andamento del cross Eur/Usd sono: il simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole (in programma questo fine settimana) e la pubblicazione di una serie di dati macro Usa a partire da quello che relativo all’inflazione. 

Secondo Giancarmelo Spampinato, co-founder di Key To Markets, dal punto di vista tecnico il cambio Euro Dollaro continua a muoversi in area 1,17 ma potrebbe essere pronto per un nuovo test del supporto. L’evento decisivo che potrebbe far scattare questo movimento è proprio Jackson Hole e, più nello specifico, la possibilità che il presidente della FED Powell possa fare chiarezza sulla politica monetaria della banca centrale Usa nel corso del suo intervento. In particolare, ha evidenziato l’analista, si tratta di capire come le scelte della FED saranno influenzate dalla pubblicazione del Core CPE, il dato macro più usato dalla FED per analizzare e misurare l’inflazione. 

Se il supporto di 1,17 dovesse essere rotto al ribasso, allora si può pensare ad un ulteriore flessione del cross fino a 1,1622, livello minimo dal 2 novembre 2020. 

Considerando che i volumi nel corso dell’estate sono contenuti, la rottura del supporto potrebbe avere come conseguenza prima un nuovo pull-back e poi la prosecuzione del trend ribassista.

E lo scenario rialzista? Spampinato, a tal riguardo, la pensa in modo molto simile a Rigo e infatti ritiene che le possibilità al rialzo siano molto limitate. In caso di una inversione del trend ribassista in atto, si potrebbe posizionare la prima resistenza nel range compreso tra 1,1800 e 1,1804 ossia nell’area vicina al massimo che il cross Eur/Usd raggiuse il 13 agosto 2021.

Vuoi sfruttare queste indicazioni tecniche per investire sul cambio Euro Dollaro? Seguendo il link in basso potrai effetture l’accesso diretto al conto demo eToro: è gratis.

>>>Investi  sul cambio Euro Dollaro con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Risalita cambio Euro Dollaro: la nostra conclusione

Dopo aver accennato ad una ipotesi rialzista (quella di Cocco) e ad una ipotesi ribassista (quella di Rigo) , cerchiamo ora di dare una nostra risposta alla domanda alla domanda del lettore in merito al timing di un eventuale rialzo di Euro Dollaro. 

Dal punto di vista tecnico siamo convinti che solo con la risalita stabile a 1,1770, il cambio Euro Dollaro possa trovare la forza per salire ancora mettendo nel mirino prima quota 1,185 e poi 1,19. Il raggiungimento di un traguardo simile non è però facile a causa del rischio tapering. Nel breve termine diventa centrale tenere d’occhio eventuali novità in arrivo dal simposio di Jackson Hole 2021 oltre che dalla pubblicazione dei dati macro sul mercato del lavoro Usa in programma il 3 settembre. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.