Cambio Euro Dollaro e guerra in Ucraina: chi ci sta guadagnando?

Tra Euro e Dollaro quale valuta sta traendo benefici positivi dalla guerra in Ucraina e, più in generale, dalla crisi geopolitica in atto? Siamo abituati a fare riferimento soprattutto al mercato delle materie prime (oro, petrolio, alluminio, nickel) quando parliano di conflitto russo-ucraino ma in realtà le consenguenze sono molto forti anche sul mercato del Forex.

E poichè la coppia di valute più importante è Eur/Usd abbiamo deciso di focalizzare la nostra attenzione proprio su questo cross. 

Plus500 Trading CTA

Una cosa la possiamo già dire prima di scendere nel dettaglio: la guerra in Ucraina e le conseguenti forti sanzioni decise contro la Russia, sta profondamente condizionando il cambio Euro Dollaro. Lato investimenti questa è una notizia molto positiva. I traders che operano con i CFD, infatti, possono sfruttare il momento per speculare sul cambio Euro Dollaro. Attenzione a non dare mai nulla per scontato soprattutto in fasi delicate come quella in corso. Il modo migliore per gestire il rischio resta la pratica con un conto demo prima di passare ad operare con soldi veri.

Il broker eToro è molto utile in tal senso poichè mette a disposizione un account dimostrativo da 100 mila euro virtuali (qui la pagina ufficiale)

Cambio Euro Dollaro e conseguenze guerra in Ucraina

Torniamo adesso dai dati reali. Nella giornata di ieri, il cambio Euro Dollaro è caduto su un supporto tecnico molto importante lasciando ancora una volta quota 1,10. Mentre è in corso la redazione del post il cross Eur/Usd si muove in area 1,0884. L’ultima volta che il cambio tra le due valute si posizionato sopra quota 1,11 risale oramai al mese di marzo. Da inizio aprile, la debolezza dell’Euro si è acuita ancora di più.

Questo trend ci consente di fare una deduzione molto significativa: la guerra in Ucraina e le sanzioni alla Russia (crisi geopolitica) stanno favorendo il Dollaro Usa mentre l’Euro è tra le valute che ne paga le consenguenze. 

Le ragioni di questa diversità sono da ricercare in due distinti fattori: 

  • l’interruzione delle relazioni commerciali con l’Ucraina sotto attacco
  • le sanzioni imposte alla Russia e le controsanzioni adottate da Putin contro tutti i paesi ostili

Ebbene su entrambi i piani, a pagare il prezzo più alto è l’Eurozona. Da considerare, inoltre, che il deprezzamento del Rublo (per la verità molto meno pronunciato nelle ultime settimane grazie anche da una serie di contromisure che sono state adottate dalla Banca Centrale Russa) va soprattutto a vantaggio del Dollaro e non certo dell’Euro. 

Di tutti questi elementi sarebbe il caso di tenere conto prima di impostare la propria strategia operativa sul cambio Euro Dollaro. A proposito di scelte ricordiamo che è fondamentale usare strumenti avanzati per fare trading CFD sulle valute. Un esempio è il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile copiare le posizioni dei traders più bravi su Eur/Usd. Questa funzionalità può essere utilizzata anche dagli investitori che sono alle prime armi visto che è disposibile il conto demo gratuito. 

Impara a copiare i traders migliori su Eur/Usd con il Copy trading eToro>>>clicca qui per la demo gratis

CopyTrader

Cambio Euro Dollaro e guerra in Ucraina previsioni

Assodato che la crisi geopolitica scaturita dalla guerra in Ucraina ha un impatto favorevole sul Dollaro e sfavorevole sull’Euro, quali sono le previsioni che si possono fare sul cross Eur/Usd per il medio termine? Diciamolo chiaramente: dal punto di vista dell’analisi tecnica lo sfondamento al ribasso di quota 1,10 rappresenta una inevitabile accelerazione del downtrend ribassista. Attenzione però a non ingigantire questa situazione poichè il cambio Euro Dollaro non si è allontanato poi tantissimo dal supporto precedente. Ciò significa che non è da escludere che ci possa essere un recupero anche nel breve periodo. 

Il cross potrebbe quindi tentare di recuperare il precedente supporto a quota 1,10 per poi, in caso di contesto favorevole, estendere il rialzo almeno fino all’EMA a 20 giorni che è collocata a quota 1,1035.

Restano i rischi al ribasso. In caso di allontanamento dal livello di 1,10, il cross potrebbe iniziare ad effettuare dei testi su livelli ribassisti molto significativi come ad esempio quota 1,0970 prima e poi quota 1,0950. 

Insomma le possibiltà di investire sul cross Eur/Usd non mancano. Sta ai traders esperti individuare il giusto momento di ingresso. La pratica con il conto demo eToro (qui il sito ufficiale) può essere molto di aiuto.  

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Forex

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.