un grafico con l'andamento di prezzo in toni di rosso, e alcune mazzette di dollari australiani in sovrimpressione
Cambio Aud/Usd previsioni - Borsainside.com

Nel panorama attuale dei mercati valutari, il rapporto AUD/USD sta vivendo una solida ripresa intraday, dimostrando un’interessante dinamica positiva che merita l’attenzione degli investitori.

Partendo dal livello più basso toccato mercoledì, che rappresenta il punto minimo dal novembre 2022, i prezzi spot hanno già raggiunto un nuovo massimo giornaliero nell’area intorno a 0,6480. Questo movimento ascendente segna una pausa ben necessaria dopo una serie di sei giorni consecutivi di perdite.

Fattori determinanti della ripresa del cambio AUD/USD

Questa ripresa è guidata da vari fattori chiave che influenzano il rapporto AUD/USD. Da un lato, l’andamento positivo dei futures degli indici azionari statunitensi e la diminuzione dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA stanno esercitando una pressione al ribasso sul dollaro USA (USD).

Questo sta spingendo gli investitori ad attenuare le loro posizioni corte sul rapporto AUD/USD, contribuendo al rafforzamento dell’australiano.

Tuttavia, è importante notare che, nonostante questa tendenza al rialzo, esistono fattori limitanti da tenere in considerazione. Le crescenti preoccupazioni riguardo alle condizioni economiche in Cina potrebbero frenare i guadagni per l’australiano, dato che spesso funge da “proxy” per il mercato cinese.

Questo potrebbe indurre alcuni trader a evitare posizioni aggressive, preferendo adottare un atteggiamento più prudente in attesa del rilascio dei verbali del meeting del Comitato Federale per l’Open Market (FOMC) durante la sessione statunitense.

Previsioni e analisi tecnica sul cambio AUD/USD

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, la dinamica positiva attuale ha portato il rapporto AUD/USD oltre il livello di retracemento del 23,6% di Fibonacci rispetto alla recente discesa della scorsa settimana.

Gli oscillatori sul grafico a 1 ora stanno guadagnando slancio positivo, suggerendo la possibilità di ulteriori apprezzamenti intraday. Di conseguenza, si può ipotizzare una possibile spinta rialzista verso una resistenza di confluenza vicina alla soglia psicologica di 0,6500.

Questa zona critica include anche la media mobile semplice (SMA) a 100 ore e il livello di retracemento del 38,2% di Fibonacci. Tuttavia, è fondamentale considerare l’analisi tecnica su un orizzonte più ampio.

Gli indicatori tecnici sul grafico giornaliero rimangono saldamente ribassisti, suggerendo che la fase di recupero potrebbe raggiungere un punto di arresto nei pressi del massimo settimanale, attorno a 0,6520.

Scenario alternativo e livelli chiave

Va notato che il minimo dell’anno in corso, intorno all’area 0,6430-0,6425, agisce come una difesa contro il ribasso immediato. Qualora si verificassero ulteriori vendite, potrebbero emergere nuove opportunità per gli operatori ribassisti.

Questo potrebbe avviare una ripresa della recente traiettoria discendente che ha caratterizzato il rapporto AUD/USD nell’ultimo mese, con la resistenza doppia a 0,6900 che rappresenta un punto di riferimento significativo.

In questo scenario, gli obiettivi potrebbero includere il supporto intermedio a 0,6360, seguito dal livello di 0,6300 e la zona di 0,6265. Questi livelli potrebbero costituire punti di interesse per gli investitori che monitorano da vicino l’andamento del rapporto AUD/USD.

logo broker etoro

Tutti i migliori broker CFD consentono di fare trading sul cross Aud/Usd. Il nostro suggerimento è di scegliere eToro, un broker che mette a disposizione anche un conto demo gratis da 100mila euro virtuali per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. In questo articolo abbiamo parlato di come fare trading su Eur/Usd con eToro.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.