Cambio USD/CHF recupera fino a 0.8700 grazie al dollaro debole. Analisi e previsioni

Il cambio USD/CHF recupera sulla debolezza del dollaro USA - BorsaInside.com

Nelle prime ore della giornata di oggi, mercoledì 7 febbraio, il cross USD/CHF sta recuperando le sue recenti perdite approfittando di un momento di debolezza del dollaro (USD).

Il cross USD/CHF recupera sulla debolezza del dollaro

Il cambio USD/CHF sta registrando in queste ultime ore un rialzo che lo ha portato fino a circa 0,8700. Ma quali sono le cause della debolezza del dollaro statunitense (USD) in questo momento, e quali le prospettive per il breve termine? Diciamo prima di tutto che per il dollaro (USD) il momento non è dei migliori a causa dei rendimenti più bassi sui titoli del Tesoro degli Stati Uniti, e questo naturalmente indebolisce il rapporto USD/CHF.

Nelle scorse ore l’indice del dollaro statunitense (DXY) ha continuato a perdere terreno, scendendo vicino a 104,00 con i rendimenti a 2 e 10 anni sui titoli di Stato statunitensi che si attestano al 4,39% e al 4,02%, rispettivamente.

In che modo le decisioni della Fed influenzeranno il dollaro

Bisogna però prestare attenzione ad altri fattori che possono influenzare il trend delle prossime ore. Infatti il momentum ribassista del dollaro potrebbe essere limitato dalle osservazioni del presidente della Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti, Jerome Powell.

Il numero uno della Fed ha infatti attenuato le aspettative di mercato di un taglio dei tassi a marzo sottolineando l’importanza di monitorare attentamente l’inflazione mentre si avvicina all’obiettivo centrale del 2% della Fed.

E per rendere ancora più completo il quadro generale, occorre ricordare che la presidente della Fed di Cleveland, Loretta Mester, proprio ieri ha ricordato che la banca centrale degli Stati Uniti potrebbe considerare la possibilità di ridurre i tassi di interesse nei prossimi mesi.

Intanto, il presidente della Fed di Philadelphia, Patrick Harker, ha espresso il suo sostegno alla decisione della Fed di mantenere i tassi di interesse invariati la scorsa settimana, ritenendo verosimile la prospettiva di continui cali dell’inflazione.

Sono inoltre attesi gli interventi dei membri della Fed Adriana D. Kugler e Thomas I. Barkin che dovrebbero parlare proprio nella giornata di oggi. Va da sé che gli operatori di mercato sono in attesa di poter esaminare attentamente le loro considerazioni per trarre ulteriori indicazioni circa le imminenti scelte della Federal Reserve in materia di politica monetaria.

Dati economici dalla Svizzera e proiezioni per il 2024

Il tasso di disoccupazione svizzero non stagionale (YoY) è aumentato del +2,5% a gennaio rispetto al 2,3% precedente. Mentre il tasso di disoccupazione stagionale (MoM) è rimasto invariato al 2,2% come da ultime previsioni. Le riserve di valuta estera risultano in aumento fino a 662 miliardi a gennaio rispetto al dato precedente di 654 miliardi.

Quanto alle proiezioni per il 2024, si prevede che l’inflazione si attesti al di sotto della soglia del 2,0%. E alla luce di queste considerazioni, gli analisti sono concordi nel ritenere che la Banca Nazionale Svizzera (SNB) possa decidere per il suo primo taglio dei tassi nel mese di settembre 2024.

Tutti i migliori broker CFD danno la possibilità di fare trading sul cross Eur/Usd. Noi consigliamo eToro (qui la recensione), dove puoi aprire un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso di rischio: il tuo capitale è a rischio

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading