svariate banconote di dollaro USA e un grafico a candele insieme a un punto interrogativo in sovrimpressione
Le prospettive del cambio USD/AUD - Borsainside.com

La coppia valutaria AUD/USD si trova attualmente sotto l’influenza di una pressione venditrice, dopo un breve rialzo fino alla zona di 0,6600. Tuttavia, i prezzi hanno subito un calo a un nuovo minimo giornaliero all’inizio della sessione europea del lunedì, stabilizzandosi intorno all’area di 0,6560.

Questo trend ribassista sembra indicare la volontà di riprendere la recente traiettoria discendente osservata nelle ultime tre settimane circa.

Il dollaro USA (USD) e il suo slancio positivo

L’avvio della nuova settimana ha visto il Dollaro americano guadagnare slancio positivo, interrompendo una correzione di due giorni dal suo picco massimo raggiunto il 7 luglio scorso. Questo atteggiamento rialzista del Dollaro ha esercitato una pressione sfavorevole sulla coppia AUD/USD.

Il recente rapporto NFP degli Stati Uniti ha rivelato che l’economia ha mantenuto un ritmo moderato nell’aggiunta di posti di lavoro nel mese di luglio. Questa situazione, nonostante una robusta crescita dei salari e una sorprendente diminuzione del tasso di disoccupazione, suggerisce un costante irrigidimento delle condizioni del mercato del lavoro.

Questo potrebbe influenzare le decisioni della Federal Reserve (Fed), mantenendo la possibilità di un ulteriore aumento dei tassi di interesse di 25 punti base a settembre o novembre.

Queste aspettative, a loro volta, stanno stimolando un modesto recupero nei rendimenti dei titoli del Tesoro statunitense e contribuendo a rinvigorire la domanda di dollari.

Debolezza nei mercati azionari globali

Un ulteriore elemento che sta influenzando la coppia AUD/USD è la percezione di un tono generalmente debole che circonda i mercati azionari globali. Questo tono riflette le preoccupazioni degli investitori riguardo al possibile rallentamento del recupero post-COVID in Cina, la seconda economia mondiale.

Tale incertezza sta gettando un’ombra sull’ottimismo recente riguardo a ulteriori stimoli economici. Inoltre, il comunicato trimestrale della Reserve Bank of Australia (RBA), pubblicato venerdì, ha sollevato la possibilità di ulteriori aumenti dei tassi di interesse.

Tuttavia, questo non ha fornito un sostegno significativo alla coppia AUD/USD. Questo scenario suggerisce che l’andamento più probabile per i prezzi sia orientato al ribasso, rafforzando l’attuale prospettiva negativa a breve termine.

Prospettive future e dati economici

Nelle prossime fasi, non si prevedono dati economici rilevanti dagli Stati Uniti per il lunedì. Gli operatori di mercato saranno quindi concentrati sui discorsi dei membri influenti del FOMC per cercare indizi sul futuro percorso dei tassi di interesse.

Questi fattori, insieme ai rendimenti dei titoli del Tesoro statunitense e al sentimento di rischio globale, saranno i principali driver della domanda di USD e creeranno opportunità di trading a breve termine relative alla coppia AUD/USD.

Tuttavia, l’attenzione sarà concentrata anche sui dati sull’inflazione al consumo provenienti dalla Cina e dagli Stati Uniti, che saranno resi noti mercoledì e giovedì. Questi dati avranno un ruolo cruciale nel fornire una nuova spinta direzionale alla coppia valutaria principale.

In sintesi, la coppia AUD/USD è attualmente soggetta a pressioni ribassiste a causa di diversi fattori, tra cui il rialzo del Dollaro americano, la debolezza nei mercati azionari globali e le prospettive di politica monetaria.

Le prossime mosse dipenderanno dai discorsi della Fed, dai rendimenti dei titoli del Tesoro e dai dati sull’inflazione provenienti da Cina e Stati Uniti. Gli operatori dovrebbero monitorare attentamente questi sviluppi per cogliere le opportunità di trading a breve termine.

Nei migliori broker CFD hai la possibilità di fare trading sul cross Aud/Usd. Noi consigliamo eToro (qui la recensione), dove puoi aprire un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri. Abbiamo anche dedicato un approfondimento su come fare trading su Eur/Usd con eToro.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.