USD JPY previsioni 2023: per Nomura 120 yen per dollaro entro la fine dell’anno

Aggiornamento del

Se stai leggendo questo post è perchè vorresti conoscere quali sono le previsioni per il cambio Dollaro Usa Yen giapponese per il 2023. Tanto per iniziare possiamo dirti che, contrariamente a quello che si è soliti pensare, in realtà anche tra i trader italiani sono in tanti ad investire ogni giorno sul cross Usd/Jpy che, grazie alla sua liquidità, presenta una discreta volatilità che appunto viene sfruttata per fare trading (al rialzo e al ribasso).

In secondo luogo va tenuto presente che nell’ambito delle previsioni forex 2023, quelle relative al cambio Dollaro Yen si caratterizzato per essere tra le più divisive. Quello di cui ci siamo resi conto analizzando le varie fonti è che esiste una forte divergenza di opinioni sulla direzione che il cross Usd/Jpy potrebbe prendere nel corso dell’anno.

Giusto per anticipare un dato (sull’argomento torneremo poi successivamente): mentre per gli analisti di Goldman Sachs la coppia potrebbe anche salire oltre i livelli attuali, secondo Eisuke Sakakibara, noto come Mr. Yen (e anche su questo punto torneremo successivamente), il cambio potrebbe addirittura cadere fino a quota 120. Insomma non ci sono indicazioni convergenti sulle previsioni Usd Jpy 2023 e questo deriva anche dalla diversa impostazione di politica monetaria che ha spesso caratterizzato la FED da un lato e la BoJ dall’altro.

Prima di analizzare i vari scenari che si prospettano, un’informazione pratica. In questo articolo non parleremo di acquisto di dollari o di yen fisici contro yen o dollari fisici. Riteniamo, infatti, che questo sia un modo molto complesso per speculare sui due cambi. In realtà, come tutte le altre coppie forex, anche nel caso di Usd/Jpy, la modalità più alla portata di tutti per investire è attraverso i CFD.

I contratti per differenza sono uno strumento di tipo derivato che riflette l’andamento del sottostante, in questo caso il cross Usd/Jpy. Questo strumento ha il vantaggio di consentire un’operatività in due direzioni: al rialzo (quindi comprando CFD su Usd/Jpy) o al ribasso (quindi vendendo CFD su Usd/Jpy). Si opererà nella prima direzione se le previsioni sono per un apprezzamento del cross e nella seconda direzione se invece sono per un ribasso dello stesso. Ecco perchè la questione previsioni Usd/Jpy 2023 è così importante.

–APRI UN CONTO DEMO GRATUITO SU ETORO PER INVESTIRE SUL FOREX>>

portafoglio virtuale eToro

Usd/Jpy previsioni 2023: il contesto generale

Prima di entrare nel dettaglio dell’argomento del post, è necessario inquadrare correttamente la situazione di partenza. Come si sta muovendo il cambio tra dollaro Usa e Yen giapponese ad inizio nuovo anno? Attualmente il cross è attestato a quota 135. Non siamo poi tanto lontani dai livelli di fine 2022. Nonostante siamo passati circa due mesi da allora, il cambio non è però rimasto sempre sulla stessa linea. Ad esempio a metà gennaio eravamo abbondantemente sotto quota 130.

Nonostante l’attuale impostazione al rialzo che si può ben vedere dal grafico in basso, il cross è comunque lontano dal livello 150 che venne raggiunto verso la fine di ottobre 2022.

Evitando un riferimento allo storico (chi fosse interessato può trovarlo alla pagina sul cambio Usd/Jpy in tempo reale), quello che subito balza all’occhio è l’estremo dinamismo di questa coppia.

Proprio questo è uno dei motivi per cui tanti trader italiani investono sul questa coppia forex.

Previsioni Yen 2023 secondo Nomura: 120 per dollaro entro la fine dell’anno

Secondo Craig Chan, responsabile della strategia FX globale di Nomura, lo yen giapponese potrebbe rafforzarsi a 120 per dollaro entro la fine dell’anno grazie a un cambiamento della politica monetaria della banca centrale.

Abbiamo un’elevata convinzione della nostra visione: prevediamo 125 per dollaro entro la fine di giugno e, in realtà, 120 entro la fine di quest’anno”, ha affermato lo strategist, supportando le proprie valutazioni sul fatto che la Fed avrebbe raggiunto il picco in termini di rialzo dei tassi, e da come la holding finanziaria giapponese si aspetta che la Banca del Giappone possa modificare la sua politica della curva dei rendimenti.

“Crediamo che la Fed abbia raggiunto il picco. Ma credo che la questione riguardi anche la storia locale. A nostro avviso, c’è ancora un rischio di modifica della politica della BOJ“, ha dichiarato Chan. Nel suo briefing inaugurale di lunedì 10 aprile 2023, il nuovo governatore della BOJ, Kazuo Ueda, ha sottolineato la sua intenzione di “mantenere politiche monetarie non convenzionali” per raggiungere l’obiettivo della banca centrale di un’inflazione al 2%, secondo quanto riportato dai media locali.

Ueda ha dichiarato che è “appropriato” mantenere l’attuale politica di controllo della curva dei rendimenti (YCC) della banca e la sua politica di tassi di interesse negativi. Ricordiamo che sulla base della politica di controllo della curva dei rendimenti del Giappone, i tassi di interesse a breve termine sono mantenuti a un livello ultra-dovish di -0,1% e il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni allo 0,5% sopra o sotto lo zero.

Usd/Jpy previsioni 2023 cambio Dollaro Yen

Alla luce della situazione che abbiamo descritto nel precedente paragrafo, quale potrebbe essere la direzione del cross Usd/Jpy nei prossimi 10 mesi? Come abbiamo già anticipato in precedenza, ci sono due distinte view, una pessimista e una ottimista (in relazione al cross nel suo insieme). Iniziamo dalla prima.

Usd/Jpy previsioni 2023: lo scenario di Mr. Yen

Ed eccoci di nuovo alle prese con il Mr Yen che abbiamo citato in precedenza. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Eisuke Sakakibara, attuale professore dell’Università Aoyama Gakuin di Tokyo e soprattutto ex Ministro delle Finanze del governo giapponese a fine anni Novanta. Mr. Yen è definito tale alla luce della sua riconosciuta capacità di condizionare, con le sue stesse prese di posizione, l’andamento della divisa nipponica.

Ebbene Eisuke Sakakibara in un commento rilasciato a fine 2022, ha affermato che lo Yen potrebbe scendere addirittura fino a quota 120. Un ribasso molto brusco se raffrontato a quelle che sono le quotazioni attuali che il professore motiva alla luce della possibile decisione della BoJ di incrementare, nuovamente dopo il rialzo già deciso nel board di dicembre, la banda di oscillazione dei rendimenti obbligazionari a 10 anni. Nella sua previsione Mr. Yen cita espressamente quanto avvenuto alla fine dell’anno scorso quando la mossa inattesa della Bank Of Japan causò un crollo del cambio del 4 per cento in un solo giorno (record dal 1998). Ebbene se dovessero esserci altre decisioni analoghe (e secondo Mr. Yen ci saranno), il cambio non può che scendere ancora.

Chi la pensa come il noto Eisuke Sakakibara e vede il cross a 120 nel 2023, può posizionarsi al rialzo sulla coppia comprando CFD. Prima di procedere con soldi reali è fondamentale avere una certa pratica che può essere sviluppata ricorrendo al conto demo che broker come eToro mettono sempre a disposizione dei loro clienti.

–REGISTRATI SU ETORO E APRI UN CONTO DEMO GRATUITO>>

Simulatore Trading eToro

Usd/Jpy previsioni 2023: le ipotesi di Goldman Sachs

Il punto di vista di Mr. Yen non è affatto condiviso dagli analisti di Goldman Sachs i quali hanno un approccio decisamente diverso sulle previsioni Usd/Jpy 2023. Secondo gli esperti, il biglietto verde potrebbe crescere ancora sulla divisa nipponica anche perchè la politica monetaria della banca centrale giapponese dovrebbe sostanzialmente restare invariata. Scrivono gli esperti della banca d’affari americana che, in questo contesto, i rendimenti dei Tresury Bond potrebbero avere più libertà rispetto ai JGB. Ciò, hanno quindi concluso da Goldman Sachs, non può che tradursi in un aumento di USD/JPY nei prossimi mesi a venire.

Attenzione, però, perchè mentre gli analisti di GS predicano in questo modo, gli operativi hanno chiuso la posizione in acquisto sul cambio Dollaro Yen ritenendo possibile che il mercato possa iniziare a prezzare un cambio più significativo della politica monetaria nipponica.

Ad ogni modo Goldman Sachs non è sola nelle prospettive rialziste su Usd/Jpy. Secondo l’analista Tammy Da Costa, lo scorso anno il cross Dollaro Yen aveva tratto vantaggio da una Federal Reserve aggressiva e da una Bank of Japan più accomodante. Tuttavia adesso i fattori fondamentali risultano essere stati già prezzati. Dopo aver raggiunto un massimo di 151,945 ad ottobre 2022, il forte trend rialzista che aveva spinto i prezzi ai massimi pluriennali si è attenuto e i valori hanno preso la via del ribasso. A causa del biglietto Usa più debole, ha continuato a perdere prima di riuscire a trovare un supporto a quota 127,233.

Nonostante il cambio di retorica abbia permesso alla coppia di tornare ai livelli che vennero testati per l’ultima volta a maggio dell’anno scorso, lo slancio ribassista ha segnato il passo e i prezzi sono saliti.

In questo contesto, uno sviluppo che potrebbe caratterizzare gran parte del 2023 è quello che vede il cross in area 130 leggermente sotto le quotazioni attuali.

Come fare trading sulle previsioni Usd Jpy 2023 con eToro

Dopo aver tracciato le previsioni Dollaro Yen per il 2023 siamo ora pronti a tradurre le varie stime in scelte di investimento. Nel corso dei precedenti paragrafi abbiamo fatto riferimento al broker eToro. La nostra scelta non è stata un caso. eToro, infatti, è uno dei broker migliori per fare trading sul forex. Il fatto di essere stato scelto da così tanti italiani deriva ad alcuni punti di forza indiscutibili.

Tanto per iniziare a rendere interessante la proposta di eToro sono le condizioni di leva finanziaria che vengono applicate dal broker. Ricordiamo che è proprio grazie alla leva se è possibile incrementare la portata dell’investimento (al tempo stesso, lo ricordiamo, la leva espone anche ad un rischio maggiore).

Altro punto di forza di eToro è il copy trading. In merito a questo strumento, la questione diventa molto interessante. Ammettiamo che un trader abbia intenzione di fare trading su Usd/Jpy ma non si senta pronto neppure dopo la pratica con la demo gratuita. E’ in questo contesto che emerge la straordinaria utilità del copy trading. Il nostro trader, infatti, può cercare i traders migliori sul cross Usd/Jpy e replicare le loro strategie. Tra l’altro anche questa funzionalità può essere testata in modalità demo.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo