L’Italia sull’orlo del baratro secondo Handelsblatt. Il parere del giornale economico tedesco

Handelsblatt lo ha definito un “Paese sul baratro”. Senza mezzi termini il giornale economico tedesco ha espresso tutte le perplessità in merito alla politica dell’esecutivo italiano. Lo scenario tracciato è a dir poco preoccupante perché si prospetta persino l’uscita dall’Eurozona visto che, come precisato dallo stesso giornale “la Commissione Europea ha fallito con la sua politica della generosità”.

Se il governo non corregge la rotta, la situazione potrebbe sfuggire di mano ed in questo caso l’eurozona non potrebbe più salvare l’Italia che finirebbe inevitabilmente fuori dall’Euro. Queste le considerazioni di Handelsblatt che spiega: “se il governo di Roma non corregge il suo corso, un procedimento a causa del deficit troppo alto sarebbe inevitabile. Forse per questo è persino troppo tardi … Il premio di rischio sui titoli italiani sale, le banche sono sotto pressione e la fuga dei capitali è iniziata da tempo.”.

Il rischio prospettato dal giornale tedesco è quello di un crollo sui mercati che vada fuori controllo, come in caso di recessione o di rincaro dei tassi. “All’Eurozona non resterebbe altra soluzione che isolarsi” si legge nell’articolo di Handelsblatt “dovrebbe proteggere gli altri stati membri e le banche dall’essere coinvolti in una spirale deflazionistica.”

Nessuna possibilità di salvarsi dunque. L’Italia sarebbe fuori dall’Unione Monetaria, e l’aspetterebbe un destino simile a quello dell’Argentina, ovvero iperinflazione, disoccupazione, impoverimento. Ecco lo scenario tracciato come prezzo che l’Italia dovrebbe pagare per la “negazione della realtà”, queste le parole usate dal giornale tedesco.

Il Financial Times, quotidiano finanziario di Londra, ipotizza invece eventuali dimissioni del ministro del tesoro Giovanni Tria, spiegando la gravità della cosa e prospettando in quell’evenienza una “situazione esplosiva” per l’Italia. Secondo il FT i saldi approvati dall’esecutivo nella nota di aggiornamento al Def, in particolare ci si riferisce ovviamente al rapporto deficit-pil al 2,4%, sono un “dito nell’occhio” degli altri Paesi membri.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Macroeconomia

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.