Bancomat bloccati 1 e 2 agosto? Verità su blocco prelievi di soldi

Nelle ultime ore in redazione sono arrivate una serie di domande molto particolari. Alcuni lettori chiedono se è vero che l’1 e il 2 agosto non si potrà prelevare denaro dai bancomat, altri chiedono se corrisponde a verità il fatto che l’1 e 2 agosto i bancomat (di tutte le banche attive in Italia) saranno bloccati. In base a questi indizi, quindi, i giorni caldi sul fronte dei prelievi dai bancomat italiani, potrebbero essere l’1 e il 2 agosto.

Ma cosa dovrebbe avvenire di così grave i primi di giorni di giugno da pregiudicare la possibilità di prelevare denaro dai bancomat? Cerchiamo di fare chiarezza.

Dietro al possibile blocco dei prelievi di soldi dai bancomat non c’è alcun cataclisma nè alcuna gravissima crisi finanziaria in atto. Più semplicemente l’1 e il 2 agosto non sarà possibile prevelare denaro dai bancomati italiani a causa di uno sciopero promosso da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs e riguardante i portavalori. L’astensione dal lavoro proclamata dalle associazioni di categoria rientra nell’ambito della mobilitazione dei portavalori per ottenere il rinnovo del contratto di settore che è scaduto nel 2015. Secondo alcune indiscreziono lo sciopero dei portavalori proclamato per l’1 e il 2 agosto metterebbe in pericolo lo stesso approviggionamento dei bancomat e quindi renderebbe impossibile prevelare. I portavalori, infatti, sono coloro che portano e smistano il denaro contante tra le varie banche e i relativi bancomat. Una loro agitazione con conseguente sciopero determinerebbe l’impossibilità oggettiva di rifornire gli sportelli ATM.

Del rischio che l’1 e il 2 agosto sia impossibile prelevare dai bancomat, sembrano essere consapevoli gli stessi istituti di credito. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, molte banche avrebbero già comunicato alla loro clientela che l’1 e il 2 agosto potrebbe non essere possibile prevelare. 

Per la cronaca, i portavalori in lotta per il rinnovo del contratto staduto oramai da ben 5 lunghi anni, chiedono aumenti e adeguamenti salariali, la revisione dell’orario di lavoro ma anche una nuova classificazione del personale e più impegno sul fronte della sicurezza nell’esercizio della loro attività. Non essendoci stato alcuna accordo tra le associazioni di categoria che raggruppano i portavalori e le aziende del settore, si è quindi deciso di indire uno sciopero che, come detto, potrebbe portare al blocci dei prelievi dai bancomat.

Attenzione perchè il fatto che l’1 e il 2 agosto non si può prelevare dai bancomat, non significa che non si potrà pagare con il bancopat tramite POS. I pagamenti con bancomat e carte in negozi abilitati possono essere effettuati tranquillamente come pure tutte le operazioni online. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Macroeconomia

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.