etoro

Pil Italia, + 16,1% nel terzo trimestre 2020

macroeconomia

Il Pil italiano sorprende nel terzo trimestre, ma ora preoccupano le conseguenze di nuovi lockdown.

Venerdì l’Istat ha pubblicato gli ultimi dati relativi all’andamento del Pil italiano che, per ilterzo trimestre, ha registrato un rimbalzo congiunturale ben superiore delle attese, e oltre quello della zona euro, pur con un incremento contestuale del rischio di una nuova flessione nell’ultima parte dell’anno a causa delle misure in corso di adozione per il contenimento della seconda ondata di Covid-19.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

E così, secondo i dati Istat, nel periodo luglio – settembre 2020 il Pil italiano è cresciuto del 16,1% su base congiunturale, dopo il – 13% del trimestre precedente, che era a sua volta stato fortemente condizionato dalle misure anti-Covid.

La ripresa è stata superiore a quella attesa dagli analisti, che puntavano a un incremento del Pil dell’11,2% nei tre mesi osservati. A livello tendenziale il Pil è altresì andato meglio del previsto, con – 4,7% contro il -17,9% del trimestre precedente e contro un consensus a – 8,7%.

Con tali dati l’Italia riesce a fare meglio della media della zona euro, dove invece la crescita economica si è fermata al 12,7%, dopo il calo dell’11,8% nel trimestre precedente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS