eToro

L’inflazione cresce ancora: + 1,3% nel mese di maggio

inflazione

Continua a crescere l'inflazione italiana, trainata dall'incremento dei prezzi dei beni energetici

L’inflazione italiana continua a crescere, e lo fa per il quinto mese consecutivo. Stando agli ultimi dati forniti dall’Istat, l’inflazione sale infatti all’1,3% su base annua, mentre non si registrano variazioni su base mensile.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Tuttavia, dando uno sguardo più approfondito ai dati statistici, emerge come l’aumento tendenziale sia il maggiore dal novembre 2018 ma non si possa comunque parlare di un rialzo generalizzato dei prezzi, visto e considerato che a crescere sono esclusivamente i prezzi dei beni energetici, con particolare riferimento a benzina, gasolio e altri carburati. Di contro, i prezzi del carrello della spesa – intendendo come tale l’insieme dei beni acquistati dalle famiglie per le necessità quotidiane – continuano a scendere, con una contrazione che a maggio è stata pari allo 0,8%.

Ancora più nel dettaglio, la crescita dei beni energetici anno su anno è salita dal 9,8% al 13,8% a causa dei prezzi della componente non regolamentata, dal 6,6% al 12,6%, mentre quelli della componente non regolamentata continuano a registrare un forte incremento, pur stabile al 16,8%. A frenare c’è però l’inversione di tendenza dei prezzi dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona, che passa da 0,7% a – 0,1%.

Nel complesso, infine, l’inflazione di fondo – al netto degli energetici e degli alimentari freschi – rimane stabile a + 0,3% e quella al netto dei soli beni energetici decelera e si porta a + 0,2%, contro il + 0,3% del mese di aprile.

Tra gli altri Paesi dell’area UE, cresce anche l’inflazione tedesca, che registra un incremento a livello tendenziale del 2,5%, il dato più alto da settembre 2008, contro attese degli analisti pari al 2,3%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X