Borsainside.com

Come investire nei mercati emergenti con il coronavirus: i consigli di BlackRock

blackrock

BlackRock condivide alcune interessanti posizioni sugli investimenti nei mercati emergenti.

BlackRock Investment Institute ha affermato di aver sottopesato le azioni dei mercati emergenti, poiché molte di queste economie sono ancora alle prese con la diffusione del coronavirus.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Le dichiarazioni diramate poche ore fa specificano che le azioni dei mercati emergenti sono in “ritardo” rispetto ai prezzi delle azioni globali, con i dati di Refinitiv che ricordano come l'indice MSCI dei mercati emergenti sia salito dello 0,4% circa quest'anno, molto indietro rispetto ai guadagni del 5,8% dell'indice MSCI World nello stesso periodo.

In linea di massima, strategicamente – ha affermato Ben Powell, Chief Investment Strategist per l'Asia Pacifico di BlackRock Investment Institute – è dunque preferibile rimanere un po’ cauti nei confronti di questa macrozona, dove il virus è ancora estremamente presente e dove le questioni relative alla sfida sanitaria e alle risposte di politica economica non sono ancora state affrontate pienamente.

Ad ogni modo, BlackRock ha anche precisato che non tutti i mercati emergenti andranno male. Powell ha infatti precisato di avere una chiara preferenza per la Cina e per i mercati dell'Asia del Nord, come la Corea del Sud e Taiwan - grandi esportatori che stanno beneficiando di una ripresa del ciclo tecnologico. Tutti e tre i mercati fanno peraltro parte dell'MSCI Emerging Markets Index.

Diversa sembra essere la visione di Pictet Asset Management, con il gestore svizzero che ha invece affermato di aver migliorato il giudizio sulle azioni dei mercati emergenti da "neutrale" a "sovrappeso", spiegando poi che la Cina, essendo uscita prima dall'epidemia di coronavirus, guiderà la ripresa economica dei mercati emergenti. Queste economie sono state anche più resistenti del previsto – prosegue - e un debole dollaro statunitense probabilmente aumenterà le loro esportazioni e ridurrà i costi di finanziamento del debito.

Ne deriva che per Pictet AM le azioni dei mercati emergenti sembrano essere ben posizionate per sovraperformare rispetto alla maggior parte dei loro concorrenti più sviluppati.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS