Emirates è ottimista sul futuro dei viaggi aerei

Emirates si dichiara ottimista sul futuro della domanda di viaggi, anche se il settore del trasporto aereo sta affrontando una serie di sfide che hanno già messo a dura prova le aspettative della stagione estiva.

Tim Clark, presidente dell’operatore con sede a Dubai, ha affermato di non aver “mai visto nulla” di simile ai venti contrari che si stanno attualmente verificando nel settore. Tuttavia, i vacanzieri non sembrano essere scoraggiati dal cogliere le opportunità di viaggio appena riprese dopo la lunga epoca del Covid-19.

È improbabile che, a prescindere dagli ostacoli – che si tratti di prezzi o di strutture aeroportuali – la domanda si disperda nel breve termine“, ha detto Clark in una recente intervista in occasione della 78esima Assemblea Generale Annuale dell’International Air Transport Association a Doha, in Qatar.

Evidentemente, il riferimento di Clark è alla “tempesta perfetta” di sfide che il settore sta affrontando, dalla carenza di manodopera alle interruzioni delle forniture, passando per l’aumento dei prezzi del carburante. Un mix di determinanti che hanno portato a settimane di gravi ritardi e cancellazioni in alcuni degli aeroporti più trafficati d’Europa e del Nord America.

Sabato scorso, per esempio, più di 6.300 voli hanno subito ritardi in entrata o in uscita dagli Stati Uniti, e 859 voli sono stati cancellati. Allo stesso modo, decine di migliaia di voli sono stati interrotti in tutta Europa negli ultimi giorni.

Al netto di ciò, Clark ha però affermato che i passeggeri sembrano essere attualmente disposti a pagare il prezzo – sia finanziario che di altro tipo – del viaggiare dopo la pandemia. “La comunità delle compagnie aeree ha dovuto aumentare i prezzi per coprire e mitigare l’aumento del prezzo del carburante, che è stato astronomico. Ma la domanda rimane resistente e non vediamo alcun rallentamento“, ha detto.

Naturalmente, quanto questo possa durare è da vedere, ha ammesso Clark. L’aumento delle pressioni inflazionistiche e l’aggravarsi della crisi del costo della vita, oltre alle più ampie preoccupazioni sociopolitiche dovute alla guerra in Ucraina, rappresentano ulteriori ostacoli per il settore, ha aggiunto.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.