Borsainside.com

Riunione BCE 10 settembre 2020: su tassi e politica monetaria resta tutto invariato

Riunione BCE 10 settembre: previsioni tassi e conferenza Lagarde
© Shutterstock

Nessuna novità dal board BCE: confermato il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale

Tutto come nelle previsioni nel board BCE di oggi. La Banca Centrale Europea ha confermato i tassi al livello in essere. In particolare il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali e i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale e quello sui depositi a vista resteranno invariati rispettivamente allo 0,00 per cento, allo 0,25 per cento e al -0,50 per cento.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Restano anche invariati la quantità del PEPP e il Programma di Acquisti. Per quello che riguarda la quantità del Pandemic emergency purchase programme, il consiglio direttivo dell'EuroTower proseguirà i suoi acquisti nell'ambito del programma con una dotazione complessiva di 1.350 miliardi di euro "almeno fino alla fine di giugno 2021 e, in ogni caso, fino a quando non giudicherà conclusa la fase di crisi del coronavirus". 

Per quello che riguarda il programma di acquisti, invece, le operazioni effettuate nell'ambito dell'APP proseguiranno "ad un ritmo mensile di 20 miliardi di euro, insieme agli acquisti nell'ambito della dotazione temporanea aggiuntiva di 120 miliardi di euro fino alla fine dell'anno".

Riunione BCE 10 settembre 2020

Il calendario macro della settimana prevede per domani 10 settembre 2020 la consueta riunione mensile della BCE con all'ordine del giorno le decisioni sui tassi e quelle sulla politica monetaria. Al termine del summit dell'EuroTower si terrà poi il discorso della Lagarde con la governatrice della Banca Centrale Europea che risponderà alle domande dei giornalisti su economia e politica monetaria dell'area Euro. 

In questo post passeremo in rassegna quelle che sono le previsioni degli analisti in vista dell'importante appuntamento. A prescindere da quello che domani sarà deciso sui tassi e sui piano di acquisto dei bond, come sempre il board è occasione per investire su asset molto diversi. I mercati su cui fare trading online in vista dell'appuntamento di domani sono ovviamente gli indici di borsa (non solo quelli nazionali ma anche l'EuroStoxx 50), le azioni e, per quello che riguarda il Forex, il cambio Euro Dollaro.

Asset molto diverso tra loro sui quali puoi investire da una sola piattaforma operando con il CFD Trading. Per esercitarti è consigliabile usare solo migliori broker come ad esempio eToro (leggi qui la recensione). Il famoso broker di social trading mette a disposizione la demo gratuita con 100.000 euro virtuali (prendi la tua seguendo il link in basso).

Prova il CFD Trading su borse e Forex: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

Chiarito quale sia il migliore strumento per investire in vista della riunione della Banca Centrale Europea di domani ed evidenziati quelli che sono gli asset che più di tutti potrebbero essere condizionati dalle decisioni della Lagarde & Co, possiamo ora passare alle previsioni sulla riunione BCE di domani 10 settembre

Riunione BCE 10 settembre 2020: previsioni Mirabaud AM

Secondo gli analisti di Mirabaud AM, la BCE nel board di domani dovrebbe inviare un messaggio ultra-accomodante confermando in pieno quella che è l'atuale politica monetaria.

Questo è il solo scenario possibile anche alla luce della debolezza che hanno evidenziato gli ultimi dati sull'inflazione nell'area Euro. Inoltre essendo la domanda interna decisamente debole, per la Banca Centrale Europea la sola via da seguire è quella di rendere note misure accomodanti attraverso il suo programma di acquisto di asset-

Secondo gli esperti il quadro economico non è certamente dei migliori. Infatti dopo un'iniziale impennata delle attività provocata dalla fine del lockdown, la ripresa dell'economia dell'area Euro si è indebolita. La ricomparsa di molti casi di coronavirus soprattutto in alcuni paesi dell'Europa ha fatto scricchiolare la fiducia dei più ottimisti. Del resto, hanno concluso gli esperti di Mirabaund AM, gli ultimi indici PMI mettono in evidenza un rallentamento in Francia mentre addirittura Italia e Spagna sono passate in rosso. 

Riunione BCE 10 settembre: previsioni Goldman Sachs

Anche secondo gli analisti di Goldman Sachs, la riunione della BCE di oggi non dovrebbe riservare novità. Il consiglio direttivo dovrebbe confermare la linea dell'attesa "dopo il significativo allentamento di giugno, le persistenti incertezze circa le prospettive economiche e la comunicazione mista". 

Per gli esperti della banca d'affari americana, l'attenzione del board BCE di oggi potebbe focalizzarsi su tre questioni principali: le prospettive di crescita dell'area Euro, il rafforzamento dell'Euro e i rischi che potrebbero derivare da una seconda ondata pandemica. Durante il suo discorso, la Lagarde potrebbe assumere un approccio decisamente cauto proprio perchè la situazione appare molto delicata. 

Riunione BCE 10 settembre 2020: previsioni BlueBay

Anche secondo gli esperti di BlueBay non ci dovrebbero essere novità dalla riunione della BCE di domani. Per gli analisti è significativo il fatto che alcuni membri del Consiglio direttivo dell'EuroTower abbiamo recentemente dichiarato che al momento non occere alcuna altra iniziativa di supporto all'economia. 

Domani però saranno rese note le nuove stime su inflazione e crescita con la Lagarde che, nel corso del suo discorso, potrebbe anche fornire una guidance sulla ripresa economica. Queste indicazioni possono essere sfruttate per investire attraverso il trading online usando broker autorizzati come IG (qui la recensione completa) che offrono il conto demo gratuito.

>>> Demo IG gratis: subito per te €30.000 virtuali per testare la piattaforma

Secondo BlueBay la ripresa dell'economia sta seguendo le stime della BCE ma l'impennata dei casi di coronavirus in Francia e in Spagna potrebbe essere destabilizzante. 

Gli analisti, inoltre, ricordano che l'inflazione headline ad agosto è stata negativa mentre l'inflazione core ha registrato una crescita di appena lo 0,4 per cento su base annua. E' evidente che l'EuroTower sia costretto ad affrontare un problema ancora più rilevante rispetto a quello sul tavolo della Federal Reserve. 

Per finire, secondo Bluebay, la debolezza del dollaro (qui consigli su come sfruttarla), potrebbe complicare ancora di più le prospettive della BCE. 

Del resto se una personalità come Phillip Lane, Chief Economist della BCE, ha recentemente affermato che "il tasso di cambio tra euro e dollaro ha importanza", allora è evidente che la questione cambio non possa essere tralasciata e, dal punto di vista operativo, sia un assist per fare trading attraverso i CFD. Per investire sul cambio Euro Dollaro puoi partire dalla demo gratuita che viene offerta da eToro

Secondo BlueBay è possibile che entro la fine dell'anno la Banca Centrale Europea possa annunciare nuovi stimoli monetari. C'è però un problema: le armi a disposizione della banche centrali sono sempre di meno e quindi serve urgetemente l'avvio di una ripresa economica. 

Riunione BCE 10 settembre 2020: previsioni Western Asset 

Anche secondo Andreas Billmeier, sovereign research analyst di Western Asset (Franklin Templeton), la BCE nella riunione di domani non adotterà alcun provvedimento degno di nota anche perchè l'andamento dell'economia è in linea con quelle che erano le aspettative espresse da Francoforte a giugno. E' invece possibile che l'EuroTower riveda leggermente l'andamento della crescita nel medio termine. Per quello che invece riguarda l'inflazione, i dati volatili di luglio e agosto sono sono in linea con quello che era lo scenario di base della BCE per il terzo trimestre.

A differenza di altri analisti, però, Billmeier ritiene che i commenti di Phil Lane della scorsa settimana debbano essere interpretati in modo retrospettivo.

Per l'esperto, inoltre, il tasso di cambio Euro Dollaro (grafico in basso) è abbastanza vicino al valore equo anche grazie alle politiche decise dall'EuroZona. Per l'esperto un ulteriore ma più lento apprezzamento dell'euro potrebbe anche starci a patto che sia affiancato da una sovraperformance economica che sia capace di generare inflazione nel medio termine.

Considerando la situazione attuale, quindi, la BCE non ha la necessità di adottare nuove misure. L'unica concessione è la possibilità che l'EuroTower incrementi i propri acquisti nell'ambito del Pandemic Emergency Purchase Programme (PEPP). 

Riunione BCE 10 settembre 2020: previsioni MFS IM

Anche secondo Annalisa Piazza, Fixed-Income Research Analyst di MFS IM, la rinuone di domani dovrebbe confermare  dovrebbe confermare l'attuale orientamento espansivo della politica monetaria. Le attese sono per un mantenimento di un orientamento cauto sugli sugli sviluppi inflazionistici. L'analista si attende che la BCE affermi che le pressioni deflazionistiche sono transitorie poichè dovute a fattori straordinari. Una BCE pompieri che dovrebbe ricordare a tutti che i dati di un solo mese non  bastano a scatenare reazioni da panico. Per l'analista il calo dell'inflazione avrà come effetto quello di rendere più complicata la conclusione dell'attuale piano PEPP. 

Secondo l'analista, comunque, il PEPP proseguirà fino alla data di scadenza fissata nel 2021. Per quello che riguarda l'andamento dell'economia le previsioni che l'EuroTower fornirà domani potrebbero delineare un quadro per nulla chiaro. E' possibile che l'inflazione per il 2020 e il 2021 venga corretta al ribasso mentre l'IAPC potrebbe restare al di sotto del target anche nel 2022. Il PIL 2020 potrebbe essere rivisto leggermente al rialzo mentre il quadro per il 2021 non dovrebeb subire grandi transformazioni. 

Riunione BCE 10 settembre 2020: previsioni Candriam

Secondo Nicolas Forest, Global Head of Fixed Income and Member of the Executive Committee di CANDRIAM, se l'apprezzamento dell'Euro dovesse proseguire, ci potrebbe essere un  impatto negativo sull'export europeo e sulla crescita. Anche per Forest la BCE nel board di settembre non annuncerà alcuna nuova misura monetaria. 

Per l'analista, la Banca Centrale Europea continua a mantenere un approccio accomodante ma è interessante capire se ci saranno o no cambi di prospettiva dopo lo storico meeting di Jackson Hole.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS