Esperio: I titoli dell’industria di consumo traggono vantaggio dalla frustrazione del mercato

L’indice europeo STOXX 600 è rimbalzato con Maersk, la più grande compagnia di navigazione di container del mondo con sede a Copenaghen, poiché la società ha aumentato le proprie stime per il fatturato per l’intero anno auspicando nell’aumento delle tariffe di trasporto di container. Tuttavia, potrebbe essere qualcosa di temporaneo considerando i timori generali di una recessione e le restrizioni imposte dalle sanzioni nelle catene di approvvigionamento globali.

Le azioni bancarie hanno chiuso in positivo, infatti il gruppo bancario UBS AG è aumentato dell’1,8% in risposta al miglior rapporto sull’utile netto del primo trimestre degli ultimi 15 anni e le azioni spagnole di Santander hanno guadagnato l’1,1% come prima reazione all’utile trimestrale della banca che batte le previsioni degli analisti, poiché il suo patrimonio netto per azione è stato il migliore in assoluto, cioè il 21,2% in più rispetto al primo trimestre del 2021 e le entrate si sono attestate sui livelli del 2018-2019. Tuttavia, anche queste azioni hanno subito un ridimensionamento subito dopo. C’è la sensazione persistente che il mercato abbia paura della propria ombra e quindi si trovi in una zona di percezione psicologicamente negativa anche quando escono notizie potenzialmente positive.

Per molte aziende, gli effetti collaterali dell’abbandono del mercato russo, oltre ai prezzi scandalosi dell’energia, potrebbero incidere sui profitti aziendali nei trimestri successivi, che non possono essere presi in considerazione nei rapporti attuali. Gli investitori potrebbero rimanere molto cauti fino all’atteso annuncio ufficiale della decisione finale della Federal Reserve statunitense il 4 maggio, poiché tutti i parametri delle riduzioni mensili proposte nell’offerta di moneta in dollari sono solo suggerimenti preliminari. In Europa, il bilancio della Banca Centrale continuerà a crescere per altri tre mesi, ma la folla del mercato è convinta che il ciclo di rialzo dei tassi inizierà subito dopo, commenta Alex Boltyan, l’analista di Esperio.

In questa disposizione, i movimenti dei prezzi di alcune società del settore dei consumi che affrontano facilmente il contesto inflazionistico sono solo incoraggianti. Le famiglie sono pronte ad accettare aumenti moderati e ragionevoli del costo dei loro prodotti preferiti, infatti le persone non sono disposti a fare cambiamenti nella loro vita di tutti i giorni. Esempi brillanti sono il produttore svizzero di cioccolato e distributore di colazioni salutari Nestle o il produttore svedese di carta igienica, pannolini e altri prodotti per l’igiene Essity, le azioni sono salite alle stelle dopo i risultati del primo trimestre della scorsa settimana e rimane ai suoi massimi.

A Wall Street, un simile slancio positivo permane per le azioni Coca-Cola, che hanno guadagnato oltre il 12% dall’inizio dell’anno ed è improbabile che apportino correzioni dopo il record di vendite della società. I profitti della Coca-Cola sono stati “inscatolati” vicino ai livelli massimi prenatalizi. Per consolidare il proprio successo di fronte ai venti contrari dell’inflazione, il management di Coca-Cola si sta concentrando sulla distribuzione di bottiglie di vetro più convenienti e ricaricabili. Comunque sia, la domanda di bibite gassate e altri cibi e bevande confezionate è forte nonostante l’aumento dei prezzi dovuto ai maggiori costi di zucchero, lattine di alluminio e trasporti. La società ha anche affermato che la sospensione delle sue operazioni in Russia ridurrebbe il suo profitto annuale di soli quattro centesimi per azione, il che significa circa l’1,5% dell’utile complessivo.

Sarebbe affascinante vedere se le azioni di tutte le società menzionate e di altre società del settore dei consumi saranno in grado, nel prossimo mese, di competere con le grandi tecnologie o il segmento petrolifero del mercato.

Segui le notizie dai mercati finanziari con Esperio

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.