Triangolo simmetrico: la figura di continuazione più nota dell'analisi tecnica

Triangolo simmetrico: la figura di continuazione più nota dell'analisi tecnica
© iStockPhoto
CONDIVIDI

Il Triangolo Simmetrico è la più nota figura di continuazione dell’analisi tecnica.
Una figura di continuazione è una fase di pausa del trend principale che offre al trader la possibilità di entrare su uno strumento finanziario in trend senza comprare sui massimi (o vendere sui minimi per un trend ribassista) e costruire una posizione difendibile.

Il Triangolo Simmetrico può essere sia una figura rialzista, se inserita in un trend rialzista, sia una figura di continuazione ribassista, se insertita in un trend ribassita. Il triangolo simmetrico è formato da due trendline, una ascendente e l'altra discendente. La trend line discendente (resisteza) unisce i massimi decrescenti, e la trend line ascendente (supporto) unisce i minimi crescenti.

Un triangolo simmetrico è la continuazione più famosa dell'analisi tecnica.

La figura è una continuazione della fase principale della rottura del trend, che permette un commerciante per uscire lo strumento finanziario sull'andamento, non comprare il suo più alto (o vendere almeno per un trend al ribasso) e costruire una posizione difendibile, naturalmente, prima si rivolse al Calendario Economico.

Formazione del Triangolo Simmetrico

Interpretazione

Questo modello conferma la direzione del trend nel caso di superare il prezzo di uno dei lati del triangolo:

1) quando il triangolo è formato in un trend al ribasso e il prezzo rompe al di sotto della linea di supporto (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di vendita;

2) al contrario, se il triangolo è formato in un trend al rialzo e il prezzo rompe al di sopra della linea di resistenza (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di acquisto.

Il Breakout al momento giusto

Il Triangolo Simmetrico coniuga equilibrio dei prezzi e tempo, infatti non basta il breakout per inviare un ordine, ma è necessario che il breakout avvenga in un settore particolare del triangolo.

1) La zona da ricercare (valida al fine di una corretta interpretazione della figura di analisi tecnica) è quella che si sviluppa tra i due terzi e i tre quarti del triangolo simmetrico.

2) Una volta concluso il triangolo simmetrico è possibile utilizzare la trendline appena rotta come supporto (in un trend rialzista) o come resistenza (in un ternd ribassista).

3) Un altro livello chiave da poter considerare è quello identificato dall’apice del triangolo (il vertice sulla destra).

4) Nella formazione di un triangolo simmetrico si possono notare dei volumi più bassi all’interno della figura. Nel breakout, invece, i volumi si alzano improvvisamente dando il via alla ripresa del trend principale. 

Il triangolo ascendente

Come vedi dalla figura, il triangolo ascendente è, di fatto, un triangolo rettangolo rovesciato, con una resistenza orizzontale come base e una trendline rialzista come ipotenusa.

Questo tipo di triangolo si forma più spesso durante una fase di accumulazione nel corso di un up-trend, per tale motivo rappresenta un pattern di continuazione.

Alla rottura della resistenza si entra Long con target fissato sulla proiezione dell’altezza del triangolo.

Il triangolo discendente

Il triangolo discendente si presenta esattamente come un triangolo ascendente capovolto. Come vedi, infatti, in questo caso la base è rappresentata da un supporto orizzontale mentre l’ipotenusa è data da un trendline ribassista.

Il triangolo discendente si forma più spesso nel corso di un trend ribassista ed è utilizzato come pattern di continuazione.

Per l’ingresso e il Take Profit valgono gli stessi principi esposti sopra.

Il triangolo simmetrico

Nel caso del triangolo simmetrico, il segnale di ingresso a mercato è dato dalla rottura di un lato, mentre per l’individuazione del target si traccia una linea parallela al supporto o alla resistenza, rispettivamente se si tratta di una rottura al ribasso o al rialzo, e si esce quando il prezzo la tocca.

Per tutte le tipologie di triangolo, i segnali più efficaci si hanno quando la rottura avviene tra il 50% e il 75% dell’estensione del triangolo stesso. Ne consegue che se l’attivazione del pattern avviene prima del 50% o dopo il 75%, le probabilità di successo si abbassano.

Stop Loss e Target del Triangolo Simmetrico

Esistono due tecnice di calcolo del Target per il triangolo Simmetrico:

1) Il primo consinste nel misurare l’altezza del triangolo (a-c) e riportarla sul punto di rottura (c) oppure sull’apice.

2) Il secondo prevede la chiusura dell’operazione sulla linea parallela alla trendlinea non rotta (b – apice) tracciata partendo dal punto (a) Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Per maggiori informazioni e strategie, potete visitare la nostra pagina web https://www.fibogroup.it/

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro