Azioni Recordati, Goldman Sachs lancia segnale Buy con target price a 36 euro

recordati

Goldman Sachs migliora rating e target price di Recordati: ecco perché e che cosa è cambiato.

CONDIVIDI

Goldman Sachs ha aggiornato le proprie valutazioni sulle Azioni Recordati, migliorando la propria raccomandazione in Buy e portando il target price a 36 euro.

Commentando il perché, Goldman Sachs rammenta come dopo diverse settimane di speculazioni (Reuters), CVC abbia annunciato l'acquisizione dell'intera azienda della famiglia Recordati (quota del 52,5%) per 3 miliardi di euro. Il prezzo di offerta di € 28 per Recordati condivide uno sconto del 20% circa rispetto alla chiusura (un 10% sconto sul prezzo inalterato) ed ha chiaramente sorpreso gli investitori, con il titolo che ha sottoperformato da (-10% rispetto a SXDP + 2%).

Ora, mentre CVC è tenuto a lanciare un'offerta pubblica di acquisto obbligatoria (MTO) per il resto delle azioni, è anche vero che CVC prevede che Recordati rimanga una società quotata in borsa, e dunque non mette nel mirino un potenziale delisting.

Per Goldman Sachs, la valutazione del business su una base di crescita organica è di € 29,6 / azione, il 5% in più rispetto al prezzo di offerta di € 28 / azione.

In virtù di quanto sopra, della possibilità che possa verificarsi una strategia accelerata di M & A per la compagnia, Goldman Sachs incorpora un contributo ponderato per il rischio da una strategia di fusione e di acquisizione accelerata, con nuovo target price a 12 mesi, basato su una combinazione di organico e scenari di crescita inorganici, di € 36,0 per azione (rialzo del 20% circa), da € 31,0.

Goldman Sachs ha poi sviluppato il rating su Recordati da Neutral a Buy.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro