Azioni Telecom e nomina Gubitosi: conviene comprare sul Ftse Mib oggi?

Azioni Telecom e nomina Gubitosi: conviene comprare sul Ftse Mib oggi?

La nomina di Gubitosi a nuovo amministratore delegato di Telecom Italia riaccende l'appeal sulle azioni TIM di Borsa Italiana

CONDIVIDI

Le azioni Telecom Italia sono quelle che su Borsa Italiana oggi (settore Ftse Mib) registrano il rialzo in assoluto più significativo. Mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione TIM registra un apprezzamento del 2,43 per cento a quota 0,539 euro. In rialzo anche le azioni Telecom Italia Risparmio che segnano un +2,4 per cento a quota 0,463 euro. L'apprezzamento di Telecom Italia è una conseguenza del parziale allentamento della tensione sulla società a seguito della nomina del nuovo amministratore delegato. Il consiglio di amministrazione di TIM che sio è tenuto nel fine settimane ha proceduto a nominare Luigi Gubitosi alla carica di Amministratore Delegato e Direttore Generale. Al manager sono state conferite tutte le deleghe esecutive del caso. La nomina di Gubitosi riporta un pò di tranquillità ma non rappresenta comunque quell'evento in grado di stare stabilità alla società.

Tradotto in termini finanziari è possibile che le azioni Telecom Italia su Borsa Italiana oggi possano segnare un apprezzamento approfittando del pessimo andamento delle ultime Ottave, ma è alquanto coraggioso poter affermare che la quotazione Telecom Italia con la nomina di Gubitosi alla carica di amministratore delegato possa essere arrivata al punto di svolta. Nessun analista, infatti, nasconde il fatto che la decisione di nominare Gubitosi non sia stata adotatta all'unanimità dal CdA. La scelta di Gubitosi, infatti, avrebbe determinato una spaccatura in seno al consiglio di amministrazione di Telecom Italia. 

In particolare l'ex amministratore delegato della stessa Telecom Italia, Amos Genish, avrebbe chiesto la convocazione di una assemblea straordinaria degli azionisti TIM per dare il via libera definitivo al nuovo amministratore delegato. Il socio Vivendi avrebbe votato contro la nomina di Luigi Gubitosi e non è escluso che possa appoggiare l'ex Ad di Telecom Italia, appunto l'israeliano Genish, nella decisione di convocare l'assemblea dei soci per la ratifica del nuovo corso. Insomma il futuro di Telecom Italia continua ad essere molto incerto. Sullo sfondo c'è il destino della rete ma anche il mantenimento degli attuali livello occupazionali. 

Dal punto di vista dell'analisi tecnica, il prezzo delle azioni Telecom Italia nel corso dell'ultimo anno ha perso il 20 per cento assottigliando i livelli di capitalizzazione. In pratica la quotazione Telecom rispetto all'andamento del mese di maggio 2018 si è quasi dimezzata. In poche parole, almeno teoricamente, le azioni Telecom Italia oggi sono certamente a buon mercato. Peccato per la consolidata incertezza sulle prospettive. Possibili comunque ottime occasioni di trading in ottica prettamente speculativa e quindi sul breve termine. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro