Azioni Saipem e prezzo petrolio: quotazioni crollano ai livelli di giugno, come agire sul Ftse Mib oggi?

Prezzo delle azioni Saipem in forte ribasso su Borsa Italiana oggi. Nella quarta di Ottava la quotazione della società del ramo engineering registra un ribasso del 2,47 per cento scivolando a quota 3,63 euro. Come si evince dall’esame del grafico Saipem in tempo reale, il prezzo delle azioni ha toccato un minimo intraday a quota 3,62 euro. In pratica mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione Saipem è in piena fase ribassista. Cioò significa che sussiste la seria possibilità che il valore delle azioni Saipem possa scendere ancora su Borsa Italiana oggi. Il problema non è solo l’andamento in tempo reale della società ma anche quella che è la tendenza emersa nelle ultime sedute. Per quantificare il crollo di Saipem sul Ftse Mib basta tenere in considerazione quello che era il prezzo del titolo alla fine di ottobre e nei primi dieci giorni di novembre. Senza andare troppo a ritroso, la quotazione Saipem alla fine della seduta di Borsa Italiana dell’8 novembre era pari a 4,67 euro, un euro in più rispetto ai corsi attuali.

Logicamente il recente forte ribasso di Saipem ha determinanto una involuzione della performance su base mensile. Quando si esamina se conviene investire in azioni Saipem o no (anche attraverso gli strumenti di tipo derivato come il trading di CFD), è necessario tenere in considerazione che il titolo ha perso ben il 24 per cento del suo valore in un mese e quindi da lì partire per impostare la propria strategia trading. Addirittura il prezzo di Saipem, dopo i recenti crolli, è tornato su livelli che non si vedevano da giugno 2018. Tutto il rally registrato nel corso dell’estate è stato quindi cancellato. 

Il crollo che la quotazione Saipem ha registrato su Borsa Italiana nell’ultimo mese non è stato casuale. Saipem è precipitata non solo perchè era reduce da un apprezzamento durato mesi ma anche e soprattutto a causa dell’andamento negativo del prezzo del greggio. Se si confronta il grafico sull’andamento di Saipem con quello relativo all’andamento della quotazione petrolio, si nota come i giorni più difficili per la società siano stati coincidenti con quelli nei quali l’oro nero ha segnato i ribassi più forti. Saipem crolla su Borsa Italiana oggi perchè le quotazioni del petrolio continuano ad arrancare. Mentre è in corso la strittura del post, il greggio WTI segna un calo dell’1,52 per cento a quota 53,8 dollari al barile mentre il greggio Brent perde l’1,25 per cento a quota 62,68 dollari al barile. Il petrolio va giù toccando i minimi 2018 e ovviamente Saipem si muove di conseguenza. La situazione grafica di queste ultime 10 sedute dimostra che il primo fattore in grado di indirizzare Saipem in una direzione e non in un’altra è l’andamento del greggio. 

Concretamente, quindi, è il caso di restare prudenti sulle azioni Saipem sul Ftse Mib almeno fino a quando dal greggio non dovessero arrivare nuovi segnali. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.