Azioni FCA alle prese con rumors su accordo Fiat Chrysler Peugeot

Azioni FCA alle prese con rumors su accordo Fiat Chrysler Peugeot
© Shutterstock

Come saranno accolte su Borsa Italiana oggi le ultime indiscrezioni su un possibile accordo tra FCA e Peugeot?

CONDIVIDI

Con il Ftse Mib che oggi 5 marzo si dovrebbe presentare ai nastri di partenza con idee poco chiare sulla direzione da adottare, ad avere una certa visibilità potrebbero essere le azioni Fiat Chrysler. Milano Finanza, nell'edizione di questa mattina, ha affermato che esistono precisi segnali su una possibile riapertura del risiko delle aggregazioni. La fonte dei nuovo rumors sul dossier fusioni e alleanze nel settore auto è indicata in Bloomberg. Ovviamente non si tratta di ipotesi indedite visto che oramai da anni si parla di indospensabili possibili nuovo operazioni nel settore automobilistino a livello mondiale. I fatti sono noti e stranoti da tempo. Il comparto automotive, oggi, nonostante la tante acquisizioni che ci sono state negli anni scorsi, è ancora caratterizzato dalla presenza di numerosi players. Per farla breve, le case automobilistiche sono ancora tante ed è quindi inevitabile che ci siano, nel futuro, alleanze se non vere e proprie operazioni di M&A. Le indiscrezioni su possibili partnership riguardano anche l'italiana FCA. E' proprio alle prosettive di Fiat Chrysler che è dedicato l'articolo di Bloomberg. 

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

L'agenzia ha in pratica affermato che sono presenti segnali su "un possibile accordo tra Psa Peugeot Citroën e FCA". Secondo quanto riportato da Milano Finanza, il gruppo francese starebbe cercando di arrivare ad un accordo con un concorrente per rafforzare la sua posizione oltre i confini europei. In tal senso il colosso francese dell'auto avrebbe già "incontrato alcuni advisor per potenziali collaborazioni o fusioni". Il dossier in casa Peugeot è quindi già aperto da tempo ed è proprio all'interno di questo dossier che sarebbe spuntato il nome "FCA". Se l'obiettivo del gruppo francese, proprietario dei marchi Peugeot, Citroen e Opel, è quello di trovare un partner radicato anche fuori dall'Europa, allora FCA, molto radicata in Usa grazie a Chrysler, sarebbe una scelta quasi obbligata. In realtà, però, ad oggi non c'è ancora nulla di certo. Del resto è lo stesso Milano Finanza ad affermare che tra i soggetti papabili ci potrebbero essere anche General Motors e Jaguar Land Rover". Insomma i giochi sono aperti ma il ritorno del risiko nel settore auto potrebbe essere una buona notizia per le azioni FCA. In tal senso non sono esclusi effetti sulla quotazione Fiat Chrysler su Borsa Italiana oggi. Il prezoz delle azioni FCA riparte da 12,846 euro. Nel corso dell'ultimo mese la perfornance del Lingotto è stata negativa per quasi il 15 per cento. In profondo rosso anche il dato su base annua con un secco -20 per cento che ha fatto tramontare le fasi più belle dell'epoca Marchionne. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro