Azioni Juventus di nuovo calde su Borsa Italiana oggi? Sorteggi Champions sono catalizzatore

Nel gruppo delle azioni potenzialmente più interessanti in vista dell’opening bell di Borsa Italiana oggi ci sono anche quelle di Juventus. Le quotazioni della società bianconera hanno registrato nella seduta di ieri un balzo del 17,4 per cento a quota 1,445 euro. Proprio in considerazione del rally di ieri, è quasi obbligatorio guardare con attenzione al titolo Juve poichè nella seduta di oggi potrebbero scattare i fisiologici realizzi. A determinare la corsa delle azioni Juventus è stata la vittoria dei bianconeri nella partita contro l’Atletico Madrid. Il miracolo che la Juve è riuscita a realizzare ha galvanizzato non sono i tifosi ma anche gli investitori. Il rialzo segnato ieri è stato talmente forte che la quotazione Juve è riuscita a ribaltare l’andamento su base mensile. Se fino a martedì il prezzo delle azioni Juve aveva registrato una performance negativa mese su mese, oggi la prestazione mensile dei bianconeri in borsa registra un rialzo di oltre il 7 per cento. Situazione capovolta in Champions League quindi, e situazione capovolta anche su Borsa Italiana. 

Lo scatto dei realizzi che, normalmente, si prospetterebbe per oggi alla luce dell’ampiezza del rally di ieri, però, non deve essere inteso come scontato. I motivi di visibilità per la squadra non mancano. Domani 15 marzo, infatti, sono in programma a Nyon (Svizzera) i sorteggi per i quarti di finale di Champions League. La Juventus potrebbe vedersela sul campo con una tra: Ajax, Tottenham, Porto, Manchester United, Manchester City, Liverpool (ieri sera Reds vincenti contro il Bayern Monaco) e Barcellona (i catalani ieri sera hanno strapazzato il Lione con Messi che ha risposto a Cristiano Ronaldo). E’ ovvio che se la Juve dovesse riuscire a pescare dai sorteggi squadre più alla sua portata, allora l’impatto per le azioni Juventus sarebbe positivo. Alle stesso tempo, però, questo genere di discorsi lascia oramai il tempo che trova visto che tutti le squadre arrivate ai quarti di finale di Champions League sono semplicemente fortissime. 

Dal punto di vista finanziario il passaggio ai quarti significa per la società di Torino nuovi introiti sia dalla UEFA che dal botteghino e dalle sponsorizzazioni. L’incremento dei guadagni è ovviamente una notizia positiva per il titolo e, anche per questo motivo, non è scontato che oggi debbano essere le prese di profitto a dettare legge. 

Dal punto di vista del trading, però, c’è qualcuno che già ieri ha avanzato una visione molto particolare: con un campionato di Serie A che è praticamente chiuso e senza storia, è possibile che il rally delle azioni Juve abbia già scontato lo scenario più favorevole in assoluto: la vittoria della Champions. Si tratta di uno scenario estermo, visto e considerato che siamo ancora ai quarti, ma i ragionamenti della finanza hanno sempre poco a che fare con il presente. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo NO
Fino al 3,6% annuo per depositi in EUR
Broker quotato al NASDAQ
Ampia selezione di azioni, ETF e opzioni su azioni
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Borsa Italiana Oggi

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.