Fa notizia su Borsa Italiana oggi il rally delle azioni Salini Impregilo. Il titolo del costruttore è il migliore nel segmento delle Mid Cap grazie ad una progressione di oltre l’8 per cento e volumi di molto superiori rispetto a quelli soliti.  Più precisamente, mentre è in corso la scrittura del post, le azioni Salini Impregilo registrano un rialzo dell’8,08 per cento a quota 2,27 euro. Come emerge dai grafici giornalieri, le quotazoni hanno raggiunto un massimo intraday a quota 2,31 euro prima di tornare sotto al muro dei 2,3 euro. Grazie al balzo in avanti registrato nell’ultima di Ottava, la perfornance di Salini Impregilo nel corso dell’ultimo mese è ora positiva per il 9,42 per cento mentre la performance della società nell’ultimo anno ha smussato il passivo e, ad oggi, è negativa per il 4,93 per cento. 

Il ritorno dell’appeal sulle azioni Salini Impregilo è stato causato dalla notizia dell’aggiudicazione, da parte della società, di una maxi commessa in Australia. Questa mattina era stato lo stesso costruttore a rendere noto di essersi aggiudicato un contratto per la realizzazione dei lavori di ingegneria civile e elettromeccanica di Snowy 2.0. Impressionante il controvalore complessivo della commessa che è pari a 5,1 miliardi dollari australiani vale a dire 3,23 miliardi di euro al corrispondente cambio. 

Scendendo nel dettaglio del contratto Salini Impregilo figura come la capogruppo della joint-venture Future Generation grazie ad una quota maggioritaria combinata del 65 per cento che, tradotto in soldi, sarebbe pari a 3,32 dollari australiani ossia a 2,1 miliardi di euro), raggiunta con la controllata Usa Lane (10 per cento). La restante quota della joint venture fa invece capo alla società australiana Clough. Grazie a questa commessa il totale di ordini acquisiti da Salini Impregilo, tra i quali vengono anche considerati tutti gli ordini in via di finalizzazione, relativamente al primo trimestre 2019 ammonta oggi a 3,9 miliardi di euro. Lo stesso costruttore ha anche ricordato che, grazie all’acquisizione, l’Australia è oggi dei primi paesi a più alto tatto di sviluppo del business per il gruppo. Nel caso dell’Australia, infatti, il backlog è passato dal precedente 1,5 per cento al 7 per cento del valore complessivo.

L’amministratore delegato Pietro Salini ha dichiarato che grazie a questo grande progetto il gruppo ha esteso le sue attività in Australia anche al settore acqua. Salini ha messo a disposizione dei suoi clienti un know-how che è stato progressivamente acquisito con centinaia di opere realizzate nel mondo. Pietro Salini ha anche ricordato che negli ultimi anni l’azienda ha anche lavorato a uan serie di grandi iniziative nel settore dei trasporti riuscendo a rafforzare la mobilita sostenibile nelle primarie città di Sydney e Perth. 

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.