Skin ADV

IPO Borsa Italiana 2019: azioni NEXI in quotazione dal 16 aprile, prezzo partenza 9 euro

IPO Borsa Italiana 2019: azioni NEXI in quotazione dal 16 aprile, prezzo partenza 9 euro

Si conclude l'IPO di NEXI: capitalizzazione iniziale su Borsa Italiana sarà pari a 5,7 miliardi di euro

Aggiornamento 16 aprile ore 09,30 -  Debutto in ribasso per NEXI. Al primo giorno di quotazione il prezzo delle azioni è andato sotto a quello di collocamento. Aggiornamento in tempo reale qui

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Aggiornamento 15 aprile ore 16,45 - E' stato confermato l'avvio della quotazione NEXI su Borsa Italiana a partire da domani 16 aprile. In attesa del debutto la società stessa ha reso noti i risultati definitivi dell'IPO. Al termine dell'offerta rivolta a soli investitori istituzionali il flottante sarà pari al 35,6 pèr cento del capitale sociale di NEXI. Tale livello può essere aumentato fino al 40,9 per cento nel caso di esercizio della greenshoe concessa da Mercury UK.

Di seguito i risultati definitivi al termine del collocamento istituzionale: azioni totali collocate ad un prezzo di 9 euro per azione 8aprte bassa della forchetta) numero 256.915.812, di cui: 158.510.758 poste in vendita da Mercury UK, inclusive delle 33.510.758 azioni oggetto dell'opzione di over-allotment; 20.627.277 azioni poste in vendita da Banco BPM, Banca Popolare di Sondrio, Banca di Cividale, Credito Valtellinese e Iccrea Banca; e 77.777.777 azioni rivenienti da un aumento di capitale di Nexi, con esclusione del diritto di opzione. Alla luce del collocamento istituzionale Mercury UK avrà in mano il 62,6 per cento del capitale sociale totale ovvero il 57,3 per cento del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell'opzione greenshoe.

IPO NEXI: forchetta prezzo collocamento

L'IPO 2019 più importante di Borsa Italiana si è conclusa in modo positivo. NEXI, la società che ha lanciato l'offerta di collocamento finalizzata alla quotazione sul MTA di Borsa Italiana, ha reso noto che l'operazione, riservata ai soli investitori istituzionali, si è conclusa positivamente. A questo punto l'iter per lo sbarco a Piazza Affari prevede la verifica dell'esistenza dei requisiti di diffusione tra il pubblico da parte di Borsa Italiana e quindi l'avvio delle negoziazioni. Considerando le tempistiche tecniche si può ipotizzare che la data di inizio della quotazione delle azioni NEXI su Borsa Italiana possa essere il prossimo 16 aprile. Manca quindi pochissimo alla sbarco della società in borsa ed è ovviamente consigliabile non farsi trovare impreparati. Già oggi, in attesa di conoscere il codice ISIN delle azioni NEXI, sono comunque disponibili molti elementi utili per capire se conviene comprare azioni NEXI su Borsa Italiana. Il primo elemento è il prezzo delle nuove azioni. Al termine del collocamento, è stato fissato un prezzo di offerta pari a 9 euro per azione. Per dire se questo valore è positivo o negatovo è necessario andare a fare un confronto con quello che era il range di prezzo presentato della società in fase di lancio dell'offerta. Ebbene il prezzo dell'offerta delle nuove azioni NEXI si colloca nella parte bassa della forchetta di prezzo compresa 8,5-10,35 euro indicata in fase di collocamento.

Considerando azioni collocate e prezzo, la capitalizzazione iniziale di NEXI su Borsa Italiana sarà pari 5,7 miliardi di euro. Tale valore comprende anche l'aumento di capitale di 700 milioni di euro. L’Enterprise Value di NEXI ammonta a 7,3 miliardi, valore che corrisponde a un multiplo EV/EBITDA 2018 pari a 17,2.

L'IPO di NEXI ha avuto un ottimo riscontro da parte della comunità finanziaria italiana e non. In fase di offerta, infatti, è stat registrata una richiesta al prezzo di offerta per un controvalore superiore a 5,4 miliardi di euro da parte di circa 340 investitori internazionali di primo piano. L'esito dell'IPO NEXI, quindi, non ha tradito le attese anche se adesso l'attenzione si sposta su quello che sarà l'andamento del titolo nel primo giorno di quotazione. La società, nell'annunciare la fine del collocamento ha ricordato che i proventi dell'aumento di capitale, pari a 684,1 milioni di euro, verranno impegnati per ridurre l’indebitamento finanziario del gruppo ma anche per di rifinanziare almeno una parte dell’indebitamento attraverso il rimborso parziale dei prestiti obbligazionari emessi dalla stessa NEXI in passato. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro