Trimestrale FCA e effetti su azioni: corsa a comprare vale primato sul Ftse Mib

Trimestrale FCA e effetti su azioni: corsa a comprare vale primato sul Ftse Mib

Scatta la corsa a comprare azioni Fiat Chrysler dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre 2019

CONDIVIDI

Le azioni FCA si prendono la scena sul Ftse Mib nell'ultima di Ottava. A seguito della pubblicazione della trimestrale Fiat Chrysler Automobiles sono immediatamente scattati gli acquisti sulle azioni del Lingotto. Mentre è in corso la scrittura del post, le quotazioni FCA registrano un rialzo del 2,85 per cento a quota 13,93 euro. Grazie al rally, le azioni Fiat Chrysler oggi sono le migliori sul paniere di riferimento di Borsa Italiana. Nella classifica giornaliera dei titoli migliori, le azioni Amplifon, seconde per performance, registrano un apprezzamento dell'1,5 per cento. In pratica a seguito della pubblicazione della trimestrale FCA, il Lingotto ha fatto dietro di se il vuoto.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Per cercare di capire se il rialzo di FCA possa essere destinato a durare più a lungo della seduta di Borsa Italiana di oggi, è necessario valutare attentamente i conti del primo trimestre 2019 della casa automobilistica. FCA ha archiviato il primo trimestre con ricavi pari a 24,48 miliardi di euro in ribasso del 5 per cento nel confronto con il primo trimestre 2018. In visibile contrazione anche le consegne di auto sono state pari a 1,037 milioni in calo del 14 per cento rispetto ad un anno fa. Che la trimestrale FCA sarebbe stata peggiore rispetto a quella dello stesso periodo del 2018 era dato per scontato anche perchè i conti del primo quarter 2018 furono un vero e proprio record.

Andando a guardare agli altri parametri, il reddito operativo adjusted trimestrale di FCA si è attestato a 1,07 miliardi di euro con un calo del 29 per cento anno su anno. Forte contrazione anche per l'utile netto trimestrale di FCA che si è fermato a quota a 508 milioni di euro con un ribasso del 47 per cento rispetto ai 951 milioni del primo trimestre 2018. Ovviamente in calo anche l'utile netto adjusted FCA che si fermato a 570 milioni, il 41 per cento in meno rispetto dai 963 milioni contabilizzati nello stesso periodo del 2018. Per finire, l'utile netto per azione di Fiat Chrysler è stato pari alla fine del primo trimestre 2019 a 0,32 euro mentre l'utile per azione in versione adjusted è ammontato a 0,36 euro. 

Arrivati a questo punto la domanda è d'obbligo: perchè se la trimestrale FCA è stata negativa, le azioni Fiat Chrysler sul Ftse Mib oggi sono in forte rialzo? La corsa a comprare titoli del Lingotto può essere spiegata sia tendendo conto del fatto che il mercato aveva già scontato conti trimestrali deboli che considerando quelle che sono state le indicazioni della società sull'intero 2019. FCA ha infatti confermato la guidance già resa nota in occasione della presentazione del bilancio 2018. Questa è per gli investitori una buona notizia. 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro