Aste titoli di stato: BOT semestrali ancora con rendimento negativo

Aste titoli di stato: BOT semestrali ancora con rendimento negativo
© Shutterstock

Confronto BOT scadenza 31 dicembre 2019 in asta oggi e BOT collocati a maggio

CONDIVIDI

Nuovo round con le aste dei titoli di stato per gli investitori italiani. In collocamento oggi 26 giugno è finito il BOT a sei mesi con scadenza 31 dicembre 2019. Il codice ISIN identificativo del Buono Ordinario del Tesoro semestrale collocato oggi è IT0005374274. Per sapere come è andata l'asta di titoli di stato che si è appena conclusa, è sufficiente andare a guardare ai risultati dell'emissione che sono stati comunicati da Bankitalia. 

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

La Banca d'Italia ha reso noto che sono stati collocati tutti i BOT con scadenza 31 dicembre 2019 che erano stati offerti dal Ministero dell'Economia e delle Finanza. La domanda da parte degli investitori è stata buona ma non eccellente attestandosi a quota 8,46 miliardi di euro. Il tasso di copertura, ossia il rapporto tra l'ammontare dei titoli richiesti e l'ammontare dei titoli offerti, è stato pari 1,41. E' proprio questo il dato che va preso in considerazione per capire se ci si può dire soddisfatti o no per l'esito dell'asta di BOT di oggi. Nel precedente collocamento del BOT a sei mesi, tenutosi a maggio 2019, il tasso di copertura era stato pari a 1,65.

Per quello che riguarda gli altri risultati dell'asta di BOT scadenza dicembre 2019, il rendimento lordo di aggiudicazione è rimasto negativo ed è stato pari al -0,063 per cento mentre il prezzo di aggiudicazione è stato fissato a 100,033. 

Nel precedente collocamento di maggio, il rendimento lordo di aggiudicazione era negativo e pari al -0,048 per cento. Sempre nell'asta dei BTP a 6 mesi di maggio 2019, erano stati assegnati titoli per un ammontare complessivo pari a 6,5 miliardi a fronte di una domanda da parte degli investitori che era arrivata a 10,71 miliardi di euro.

L'esito dell'asta di titoli di stato italiani che si è tenuta oggi no ha avuto grandi effetti su Borsa Italiana. Il Ftse Mib, infatti, dopo un'apertura in ribasso, continua a muoversi sul verde mettendo a segno una progressione dello 0,35 per cento a quota 21200 punti. Sul fondo del principale indice della borsa di Milano c'è sempe Atlantia che, mentre è in corso la redazione del post, segna un calo del 2,7 per cento causata dalle novità sulla possibile revoca delle concessioni ad Autostrade per l'Italia a seguito del disastro di Ponte Morandi a Genova. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro