Skin ADV

Azioni Poste Italiane ai massimi storici: prezzi a +72% in un anno

Azioni Poste Italiane ai massimi storici: prezzi a +72% in un anno
© Shutterstock

La quotazione Poste Italiane sfonda i massimi storici e stabilisce un nuovo record su Borsa Italiana

Il titolo Poste Italiane conferma di essere tra i più dinamici su Borsa Italiana. In una fase particolarmente positiva per il settore bancario, le azioni Poste Italiane segnano un apprezzamento dello 0,51 per cento a 10,82 per cento. Poste Italiane non compare nella lista dei titoli migliori sul Ftse Mib oggi 21 ottobre eppure questa è una giornata storica per la società gialla.

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

Come emerge dal grafico intraday, nel corso della mattinata il prezzo delle azioni Poste Italiane ha raggiunto un massimo a quota 10,9 euro. Tale valore corrisponde al nuovo record storico del titolo!  Ad impressionare è soprattutto la performance che la società è riuscita a mettere a segno nel corso dell'ultimo anno. Su base annua, infatti, le quotazioni Poste Italiane hanno registrato un apprezzamento di ben il 72 per cento! Per avere un'idea del balzo messo a segno dal titolo è sufficiente considerare due dati: un anno fa il prezzo delle azioni Poste Italiane era pari a 6,2 euro mentre oggi è appunto arrivato a 10,9 euro. Se non è rally questo!

Ad essere positiva non è solo la performance su base annua del titolo. Le azioni Poste Italiane, infatti, hanno messo a segno una prestazione brillante anche nel corso dell'ultimo mese registrando un rialzo del 6,3 per cento. A completare il quadro c'è poi il dato intermedio con il titolo che nel corso degli ultimi sei mesi ha segnato un balzo del 13,66 per cento. 

Insomma, come si può dedurre dai dati storici, per Poste Italiane il 2019 sarà un anno da incorniciare. Contrariamente a quello che si potrebbe essere indotti a pensare, però, nel futuro di Poste su Borsa Italiana non c'è un ritracciamento all'orizzonte. Secondo le indicazioni arrivate da alcuni analisti è infatti altamente probabile che il rally delle quotazioni della società gialla possa ancora proseguire. Ad intervenire su Poste Italiane sono stati oggi gli analisti di Deutsche Bank. Gli esperti hanno confermato il rating buy sulla societrà. Per gli analisti tedeschi, quindi, Poste Italiane era un titolo da comprare. Se il rating è stato confermato, il target price è stato addirittura rivisto al rialzo. Deutsche Bank, infatti, ha portato il prezzo obiettivo su Poste a 12,5 euro, valore nettamente superiore a quelle che sono le attuali quotazioni. Secondo gli analisti tedeschi, quindi, c'è ancora lo spazio per un apprezzamento del titolo rispetto a quelli che sono i valori attuali. Sarà davvero così? La corsa di Poste Italiane proseguirà ancora? 

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro