Comprare azioni FCA per sfruttare nascita Stellantis. Cosa succederà adesso?

L’evento clou di oggi 4 gennaio 2021 è rappresentato dalla nascita di Stellantis, la nuova società del settore auto frutto della fusione tra Fiat Chrsyler Automobiles e il gruppo francese PSA. In realtà quello di oggi è solo un atto formale o poco più visto che per le prossime settimane su Borsa Italiana di Stellantis non ci sarà neppure l’ombra mentre sarà tranquillamente possibile investire in azioni FCA.

E allora perchè quella di oggi è destinata a passare alla storia come la data di nascita della nuova Stellantis. Il motivo è semplice: oggi si tengono infatti le assemblee degli azionisti di FCA e del Gruppo PSA che saranno chiamate a deliberare sulla fusione tra i due gruppi. L’evento era molto atteso, proprio perchè messo in relazione con la nascita della nuova Stellantis, e, infatti, le azioni FCA oggi godono in borsa di una certa visibilità.

Ben comprate fin dall’avvio degli scambi, le Fiat Chrsyler registrano nel primo pomeriggio un apprezzamento del 3,14 per cento a 15,12 euro. L’andamento su Borsa Italiana oggi 4 gennaio 2021, è il segnale che molti investitori stanno sfruttando le novità sulla fusione FCA Peuoget per comprare azioni Fiat.

Proprio a tal proposito ricordo che per investire in azioni FCA puoi anche usare il CFD Trading ed evitare così di diventare azionista. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio eToro (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita da 100 mila euro per imparare a vendere e comprare CFD Azioni senza rischi. 

Trading CFD sulle azioni: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Fusione FCA Peugeot: cosa succederà adesso?

Visto che il passaggio di oggi è formale, cosa succederà nei prossimi giorni? Quali saranno le prossime fasi della fusione? Lo snodo decisivo che aprirà la strada alla nascita effettiva di Stellantis e quindi alla sua quotazione a Milano, Parigi e Wall Street, è rappresentato dal via libera da parte dell’Antitrust europeo. Nei mesi scorsi i due colossi del settore auto avevano effettuato alcuni aggiustamenti al progetto di integrazione soprattutto in relazione ai veicoli commerciali leggeri. Tali cambimenti si erano resi necessari alla luce delle rilevazioni della Commissione Europa che aveva subordinato la approvazione al rispetto degli impegni da parte delle due società. 

Il via libera è quindi arrivato dopo che la Commissione aveva avviato un’indagine sulla fusione al fine di verificare l’eeventuale compromissione della concorrenza sul mercato dei veicoli commerciali leggeri.

Dinanzi alle osservazioni della Commissione, FCA e Peugeot avevano preso alcuni impegni come ad esempio l’estensione dell’accordo di cooperazione che già oggi è in vigore per i piccoli veicoli commerciali leggeri.

L’esecuzione degli impegni “risponde pienamente a tutte le preoccupazioni della Commissione in materia di concorrenza. La Commissione è quindi giunta alla conclusione che l’operazione, così come modificata dagli impegni, non rappresenterebbe più un problema di concorrenza“.

Archiviato l’accordo con la Commissione, ultima tappa sarà ora il via libera dall’antitrust. FCA e Peugeot puntano a chiudere tutto entro il primo trimestre 2021 ed è quindi in questo intervallo di tempo che dovrebbe arrivare l’ok dell’Antitrust. La strada è quindi in discesa. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Stellantis

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.