Comprare azioni Nexi in ottica investimento? Target prezzi fino a 20 euro!

Con gli investitori alle prese con l’interpretazione dei segnali che arrivano da FED e BCE sul timing di avvio dei rispettivi tapering, trovare azioni interessanti su Borsa Italiana non è semplice. Un titolo che secondo noi offre un certo appeal è Nexi. La quotata oggi scambia in area 18 euro, circa 50 centesimi in più rispetto ai livelli di fine agosto.

Grazie alla progressione messa a segno nella prima settimana di settembre, la performance di Nexi su base mensile evidenzia un rialzo di oltre il 4 per cento.

Plus500 Trading CTA

Anche su base annua l’andamento è decisamente positivo grazie ad un apprezzamento del 26,82 per cento (grafico in alto). Il rialzo del titolo potrebbe però essere solo all’inizio.

Ben due analisti, infatti, si sono recentemente espressi positivamente su Nexi. Parliamo di Equita e di Banca Akros con la prima che ha ribadito il rating buy sulla quotata e la seconda che ha confermato il suo accumulate. Interesssanti i target price: 20 euro per Equita e 19 euro per Banca Akros.

La considerazione finale che si può esprimere sulla base delle due raccomandazioni su Nexi è praticamente convergente: posizionarsi al rialzo sul titolo poichè, nel medio termine, è possibile un incremento delle quotazioni. Tale suggerimento implica, ovviamente, il consiglio di comprare azioni Nexi in senso fisico.

In realtà, però, su questa quotata è possibile anche investire attraverso i CFD (Contratti per Differenza). Questa seconda strada è l’ideale se si punta a speculare sul titolo e non si ha invece alcun interesse a diventare azionisti.

Tra i broker che consentono di fare trading su Naxi c’è eToro (qui trovi la nostra recensione). Su Borsa Inside consigliamo spesso questo fornitore quando si parla di investimenti in borsa poichè è uno dei pochi che non prevede commissioni nel trading sulle azioni

Con eToro puoi fare trading sulle azioni senza commissioni>>>attiva da qui il conto demo gratuito per iniziare

0 commissioni%20broker

Comprare azioni Nexi in ottica investimento?

Quando si decide di aprire una posizione su un titolo in ottica investimento, è necessario individuare quei drivers che, nel medio termine, possono condizionare l’andamento del titolo. Ebbene nel caso di Nexi questi catalizzatori in grado di offrire visibilità ci sono e il mercato se ne è anche accorto. E’ proprio questo, infatti, il motivo per il quale Nexi è stata sulla cresta dell’onda per tutta la seduta di ieri. La quotata, infatti, ha tagliato il traguardo delle 17,30 in vetta al Ftse Mib

A spingere il rally del titolo nella giornata di ieri e ad offrire una possibile occasione di visibilità per il futuro sono state le indiscrezioni di stampa della Reuters secondo cui Eurobank, una delle più importanti banche elleniche, starebbe portando a termine il processo di messa all’asta per la cessione al miglior offerente del segmento di merchant acquiring. Due i pretendenti potenziali: Worldline e, appunto, Nexi.

In un’analisi sul dossier, gli analisti di Equita sim hanno rilevato che la mossa di Eurobank conferma la tendenza al consolidamento che caratterizza il mercato greco. Da inizio anno ad oggi, infatti, sono avvenuti ben tre deal. A marzo era stata Piraeus Bank a vendere la sua unità di merchant acquiring a Euronet per 300 milioni di euro; a maggio Worldline aveva acquisisito il 92,5 per cento del fornitore di servizi di rete Cardlink e ad agosto Alpha Bank aveva detto si ad un accordo con Nexi accettando di scorporare la sua attività di sistemi di pagamento in una newco il cui 51 per cento sarebbe finito il mano al gruppo italiano. 

Secondo Equita, è possibile che le dimensioni dell’attività di pagamento di Eurobank possano essere molto simili a quelle di Pireus e Alpha. Per la sim milanese non è da escludere che tali dimensioni possano generare una di sinergie incrementali maggiori per Nexi rispetto a Worldline.

Proprio questa previsione rappresenta un valido motivo per inserire azioni Nexi nel proprio portafoglio di investimento. Per speculare sul titolo puoi operare con i CFD avendo cura nella scelta del broker da usare. Noi, come già detto in precedenza, raccomandiamo eToro che oggi non solo offre la demo gratuita da 100 mila euro per fare pratica senza rischi ma anche un deposito minimo iniziale tra i più bassi: appena 50 euro!

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

A fare da sfondo alle mosse di Nexi c’è il precedente di SIA che, dal 2018, è riuscita a creare una posizione di leadership nel processing grazie alla conclusione dell’acquisizione di First Data CEE.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Nexi

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.