Comprare azioni Saipem dopo trimestrale? Ecco come è andata nel primo trimestre 2022

Tra le quotate che si stanno mettendo in evidenza nei primi minuti di contrattazioni c’è Saipem. Il titolo del settore oil è quello meglio comprato e infatti registra alle ore 09,15 una progressione del 4,6 per cento a 1,18 euro. La vera e propria corsa a comprare azioni Saipem è ispirata dalla pubblicazione dei conti del primo trimestre 2022 che la quotata ha effettuato nel prima dell’apertura delle contrattazioni.

Per capire come investire sulle azioni Saipem oggi, diventa quindi fondamentale analizzare i risultati messi a segno nei primi tre mesi del nuovo esercizio. E’ quello che faremo già nel prossimo paragrafo. Prima però un’utile informazione: oggi è possibile fare trading online su molte azioni italiane senza pagare commissioni. Ad aver lanciato questa proposta molto interessante è stato il broker eToro che, tra i tanti altri vantaggi, consente anche di iniziare a negoziare su titoli ed altri asset partendo da un deposito minimo di soli 50 euro!

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>parti da qui per iniziare

0 commissioni%20broker

Trimestrale Saipem: conti primo trimestre 2022

Saipem ha mandato in archivio il primo trimestre 2022 con ricavi pari a 1,94 miliardi di euro, in aumento del 20 per cento rispetto agli 1,62 miliardi di euro che erano stati messi a segno nello stesso periodo dell’anno scorso. L’aumento del fatturato è stato sostenuto dal settore E&C offshore e dai due segmenti drilling.

Scedendo nel conto economico, il margine operativo lordo adjusted di Saipem al 31 marzo 2022 era pari a  145 milioni di euro, valore che si raffronta con gli appena 88 milioni di euro emersi alla fine del primo trimestre 2021. Ancora, il risultato netto è stato negativo per 98 milioni di euro contro il rosso di 120 milioni che era stato contabilizzato nei primi tre mesi del 2021. Di consefuenza il risultato netto adjusted alla fine del primo trimestre 2022 è stato negativo per 85 milioni di euro.

Per quello che riguarda il debito, a fine marzo 2022, l’indebitamento netto è risultato in ribasso a 1,25 miliardi di euro, rispetto agli 1,54 miliardi di inizio anno. Il taglio del debito è stato un effetto dei primi interventi dei soci di riferimento (Eni e Cassa Depositi e Prestiti Industria) nell’ambito della più ampia manovra di rafforzamento patrimoniale e finanziario della quotata engineering. A tal riguardo il management di Saipem ha anche comunicato entro il 31 marzo 2022 i soci ENI e CDP Industria hanno proceduto con il versamento di complessivi 646 milioni di euro in conto futuro aumento di capitale.

Non è questa l’unica notizia rassicurante. Altro fattore molto positivo, e sicuramente alla base dei forti acquisti che sono in atto oggi sul titolo, arriva dal portafoglio dei nuovi ordini. Nel primo trimestre 2022 la quotata engineering ha messo nel cassetto nuove commesse per complessivi 2,36 miliardi di euro, rispetto agli 1,59 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente.

E con il dato sul portafoglio ordini chiudiamo l’esame della trimestrale Saipem. Prima di andare oltre, ricordiamo ai nostri lettori che, a prescindere dal caso specifico di questa quotata, tende ad esserci una prevalenza degli acquisti se i conti trimestrali sono stati migliori delle attese mentre, in caso di risultati peggiori, a prevalere sono le vendite. In entrambi i casi, comunque, è possibile fare trading operando da una stessa piattaforma. Per imparare a fare long e short trading consigliamo di usare la demo gratuita eToro. 

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare trading>>>è gratis

inizia trading etoro

Saipem previsioni esercizio 2022

Oltre ai conti del primo trimestre 2022, il management di Saipem ha anche fornito delle indicazioni sull’esercizio in corso. La società ha precisato che, allo stato attuale dei fatti, non ci sono elementi per procedere ad una modifica dei target economico-finanziari che erano stati comunicati al mercato il 25 marzo 2022.

I vertici hanno anche ricordato che il prossimo 7 maggio si terrà l’assemblea straordinaria degli azionisti la quale sarà chiamata a deliberare la riduzione del capitale per perdite attraverso la riduzione del numero di azioni ordinarie da ottenere mediante il raggruppamento delle stesse azioni nel rapporto di 21 azioni ordinarie per ogni 100 azioni ordinarie. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Saipem

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.