Azioni Nexi crollano: comprare a sconto conviene? Rumors su ipotesi delisting

Come sempre più spesso sul listino del Ftse Mib, la maglia nera è indossata da Nexi. Il colosso dei pagamenti digitali, in difficoltà fin dall’apertura delle contrattazioni, evidenzia una flessione di oltre il 4 per cento con i prezzi a 8,65 euro. Nel corso della giornata, la quotazione Nex ha raggiunto un minimo intraday a 8,51 euro, toccano il nuovo minimo da inizio anno.

Ovviamente i continui ribassi che caratterizzano Nexi non possono non avere impatto sulle performance di più lungo termine. Rispetto ad un mese, i prezzi delle azioni Nexi sono più bassi del 5,1 per cento ma è su base annua che è possibile avere una misura dell’andamento disastroso del titolo. Nel giro di un anno, infatti, Nexi ha perso quasi il 46 per cento del suo valore.

Plus500 Trading CTA

Le notizie negative, però, non si fermano qui perchè precipitando fino a quota 8,51 euro, Nexi è praticamente scesa sotto i prezzi del primo giorno di quotazione in borsa (aprile 2019). Una vera e propria caporetto, quindi, che però non deve trarre in inganno. Circa un anno fa come oggi, Nexi scambiava a 16,5 euro e addirittura nel mese di luglio si portava fino a 19 euro. E’ stato dopo il raggiungimento di questo picco massimo, che il valore di Nexi è precipitato. A partire dalla metà di luglio 2021, infatti, si è attivato un trend ribassista che, fermo restando le fasi di fisilogico rimbalzo, sembrerebbe proseguire anche adesso. 

Come spiegare questa involuzione che ha portato Nexi a valori più bassi rispetto ai quelli dei primi giorni di contrattazioni? Non con i fondamentali. La trimestrale della quotata, infatti, è stata positiva visto che l’Ebitda ha chiuso i primi tre mesi dell’anno con una crescita del 17,4 per cento attestandosi a quota 307,5 milioni di euro e il fatturato è salito del 7,1 per cento a 712,6 milioni di euro.

Neppure la guidance sull’intero esercizio 2022 spiega il violento sell-off che ha colpito le azioni Nexi. Infatti il management ha confermato i target a +7/9 per cento per i ricavi e a +13/16 per l’Ebitda. E allora perchè Nexi crolla? Prima di rispondere a questa domanda (lo faremo nel prossimo paragrafo), ricordiamo che il ribasso di un titolo può essere sempre sfruttato per comprare a sconto. E’ questa una strategia che, teoricamente, si rivela spesso profittevole.

Tra l’altro oggi è possibile operare in questo modo senza pagare commissioni grazie a broker come ad esempio eToro che consentono di fare trading online sulle azioni a zero commissioni. In più eToro offre anche la possibilità di iniziare ad investire a partire da un deposito minimo di partenza molto basso: appena 50 dollari. 

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare

0 commissioni%20broker

Perchè le azioni Nexi crollano?

Alla luce di quanto detto (ed escluso) nel precedente paragrafo, perchè le azioni Nexi allora continuano a crollare? Ci sono varie ipotesi sul campo. Fermo restando che le stime sull’andamento dell’inflazione non aiutano (più inflazione significa meno consumi e meno pagamenti digitali), i fattori ribassisti principali sono il livello di indebitamento fuori controllo e la vendita di pacchetti di azioni che alcuni soci di peso hanno posto in essere.

Ad esempio Deutsche Bank alla fine dello scorso marzo ha ceduto ben 3,5 milioni di azioni Nexi. Il gruppo tedesco potrebbe non essere il solo visto che Bain e Advent, soci di Nexi già prima della fusione tra quest’ultima e Sia e Nets, portrebbero diminuire la loro partecipazione nei prossimi mesi. 

In ultimo, secondo quanto riportato in un pregevole approfondimento a firma di Marco Zini su Tag43.it, non si può escludere che, gli azionisti più importanti del gruppo, assieme al CFO della società, non stiano puntanto al delisting del titolo dalla borsa. Obiettivo finale, una volta lasciata Piazza Affari, è quello di una fusione con altri colossi del settore, e non per forza europei. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Nexi

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.