Azioni Saipem sospese da Borsa Italiana: titolo affonda per terzo giorno consecutivo

Saipem sede

Le azioni Saipem sono state sospese nel primo pomeriggio per eccesso di ribasso. La decisione, come da regolamento, è stata adottata da Borsa Italiana. La sospensione è scattata alle ore 15,50 dopo i prezzi delle azioni Saipem erano precipitati a 24,12 euro evidenziando un ribasso teorico del 20,9 per cento. Per il terzo giorno consecutivo, quindi, il titolo della società engineering è letteralmente in caduta libera. Il rosso di oggi spicca ancora di più visto che il Ftse Mib è comunque imbottito di segni verdi (le due solo quotate in flessione sono Unicredit – il cui ribasso è praticamente frazionale – e appunto Saipem.

Dopo la sospensione per eccesso di ribasso, il titolo è rimasto in asta di volatilità per alcuni minuti. Successivamente al ritorno agli scambi, le quotazioni di Saipem si sono attestate a quota 25,4 euro, in ribasso di oltre il 16 per cento rispetto alla chiusura di ieri. Tutto lascia intendere che, come già avvenuto sia ieri che ieri l’altro, anche oggi Saipem possa chiudere la seduta con un passivo molto pesante. A causa dei tre consecutivi ribassi, i prezzi del titolo oil sono precipitati dai 42 euro della seduta di martedì agli appena 26 euro attuali.

LEGGI ANCHE >>> Perchè azioni Saipem crollano dopo annuncio aumento di capitale? Cosa non piace ai traders?

Fortemente negativi tutti i parametri temporali di performance. Rispetto a un mese fa, i prezzi di Saipem sono più bassi del 52 per cento mentre il confronto con il dato di un anno fa evidenzia una flessione del 74 per cento.

Teoricamente le azioni Saipem sono a sconto ma praticamente la tentazione di comprare dovrebbe fare i conti con quella che è la difficilissima situazione che la società sta attraversando. Le vendite sono infatti scattate nel momento in cui sono state ufficializzate le condizioni sull’aumento di capitale da 2 miliardi in partenza nelle prossime settimane. Come affermato da Borsa Italiana l’operazione è fortemente diluitiva e proprio questa caratteristica potrebbe aver impattato sull’umore degli investitori.

Intanto, sempre in merito alla ricapitalizzazione (fondamentale per il futuro patrimoniale della società), la società, come si può leggere nella nota di sintesi al prospetto informativo, ha segnalato che gli azionisti che dovessero decidere di non sottoscrivere l’offerta per la parte di loro competenza, nel caso in cui ci dovesse essere una integrale sottoscrizione dell’aumento di capitale da 2 miliardi di euro, subirebbero una diluizione massima della loro partecipazione in termini percentuali sul capitale pari a 98,9 per cento.

Considerando che l’ottava è in chiusura, possiamo dire che l’attenzione degli investitori è già rivolta a quello che potrebbe accadere la prossima settimana.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Saipem

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.