monete che rendono
Andamento Ftse Mib e Banco BPM BPER Banca Borsainside

Il Ftse Mib non ha aperto la settimana nel migliore dei modi. Probabilmente anche a causa della chiusura per festività della borsa di Tokyo, il paniere di riferimento di Borsa Italiana è apparso molto sotto tono. Mentre è in corso la redazione del post, l’indice segna una flessione dello 0,3 per cento a quota 28583 punti. Si tratta di un calo che è comunque contenuto ma che non fa altro che fomentare il grande dubbio che già dalla scorsa settimana è balenato in testa a molti traders: ma il Ftse Mib ha davvero esaurito il suo rally oppure c’è ancora spazio per una risalita?

Prima di scendere nel dettaglio, ci preme evidenziare che, anche nel caso dell’ipotesi peggiore, ossia se la corsa del Ftse Mb dovesse essere effettivamente finita, non ci sarebbe nulla di cui scandalizzarsi. Il paniere di riferimento di Piazza Affari, infatti, è stato il migliore di tutto il primo semestre 2023 e quindi un eventuale ritracciamento ci starebbe tutto.

Dal punto di vista operativo, poi, il problema è del tutto inesistente. Grazie al CFD Trading, infatti, si può speculare su ogni indice di borsa sia al rialzo (e si parla di long trading) che al ribasso (e si parla di short trading). Speculando al ribasso, quindi, è possibile trarre profitto in caso di flessione. Uno dei migliori broker CFD che consentono di tradare sugli indici è eToro. Questa piattaforma ha il vantaggio di offrire anche il conto demo gratuito per fare pratica senza rischi.

–REGISTRATI GRATIS SU ETORO PER AVERE LA TUA DEMO DA 100 MILA EURO VIRTUALI>>

Quali prospettive per il Ftse Mib? L’analisi

Parliamo quindi di prospettive di breve termine sul Ftse Mib. Attualmente l’indice di riferimento di Piazza Affari sembra proprio essere in iper-comprato. Lo scenario più plausibile è che siano in atto delle prese di profitto. In questa situazione meglio non esporsi comprando. L’apertura di posizioni al rialzo andrebbe si fatta ma solo se si dovesse attivare una correzione, prima si rischia troppo.

Per quello che riguarda i target di breve termine, resta aperta la finestra che porta fino a quota 29mila punti. Successivamente può accadere di tutto, tuttavia meglio non osare troppo. Il mercato resta ferocemente bullish ed in situazioni come questa la domanda da porsi non è tanto dove il Ftse Mib può arrivare ma quali sono segnali che dalla curva possono arrivare in merito ai trend.

Insomma, per rispondere alla domanda iniziale, ad oggi non ci sono segnali su un cambio di trend e quindi la view prevalente resta bullish.

E a proposito di strategia bullish, adesso parliamo di due titoli che sono più che bullish. Sono entrambi del settore bancario.

Azioni Banco BPM e BPER Banca più che bullish

Le azioni Banco BMP e BPER Banca sembrano non fermarsi più. Il bullish non basta più a definire il loro andamento: paliamo di superbullish.

Ci sono però delle differenze che non devono passare in secondo piano. E’ la quotata emiliano romagnola ad evidenziare più forza relativa. Banco BPM è in area 4,5 euro ed è plausibile che ci sia spazio per un altro apprezzamento almeno fino a 4,6 euro. Ecco questo, dal punto di vista dell’analisi tecnica, potrebbe significare che si devono chiudere le posizioni aperte. Attenzione ai cambi di scenario. In caso di prevalenza degli acquisti, i prezzi di Banco BPM possono scendere fino a 4,35 euro.

Come si può vedere dal grafico in alto, invece, BPER Banca ha sfondato quota 2,85 euro per poi salire ancora di più. Ora il titolo della banca oscilla in quest’are che è molto importante perchè se dovesse essere travolta, allora si sarebbe una prateria per veder crescere il titolo.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.