Trimestrale Italgas: tutti i dettagli. Quale reazione sulle azioni?

Azioni Italgas in primo piano con la trimestrale - BorsaInside

Tra le quotate che sono da tenere d’occhio in apertura di contrattazioni su Borsa Italiana oggi 25 ottobre 2023 c’è Italgas. Il titolo quotato sul Ftse Mib ha comunicato i conti dei primi nove mesi 2023 e sarà quindi inevitabile una reazione fin dal primo minuto di contrattazioni. Come noto, infatti, le trimestrali si possono considerare uno dei driver più potenti in assoluto alla luce della loro capacità di condizionare i prezzi della quotata direttamente interessata.

E allora è proprio per questo motivo che diventa fondamentale conoscere i dettagli dei conti trimestrali di Italgas. La regola da seguire è più o meno questa (almeno in linea di tendenza): a risultati definitivi migliori di quelle che erano le attese, corrisponde un apprezzamento mentre se la trimestrale dovesse risultare peggiore delle attese, sarebbe inevitabile un ribasso delle quotazioni.

Trimestrale Italgas: ecco come è andata nei primi 9 mesi 2023

Italgas ha chiuso i primi nove mesi dell’esercizio 2023 con ricavi, utile netto e margine operativo lordo in forte rialzo. Nel dettaglio, il fatturato di Italgas è stato pari a 1,37 miliardi di euro, in aumento del 26 per cento rispetto agli 1,09 miliardi messi a segno nei primi tre trimestri dell’anno precedente mentre il margine operativo lordo MOL è aumentato del 15,9 per cento passando da 785,4 milioni a 910,5 milioni di euro con il forte aumento dei costi operativi che sono saliti di ben il 52,3 per cento. Scendendo nel conto economico, nei primi 9 mesi dell’anno l’utile netto (con esclusione della quota di terzi) è stato pari a 316,7 milioni di euro, in crescita del 9,7 per cento rispetto ai 288,6 milioni che erano starti contabilizzati nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Di conseguenza anche l’utile netto adjusted è ammontato a 288,6 milioni di euro evidenziando una dinamica positiva del 10,8 per cento.

Per quello che riguarda il debito, a fine settembre 2023 l’indebitamento netto della quotata era pari a 6,49 miliardi di euro, in rialzo dai 6 miliardi di inizio anno. Per finire, il flusso di cassa da attività operative è ammontato a 398,1 milioni di euro.

Italgas: previsioni per l’intero esercizio 2023

Oltre ad aver approvato i conti dei primi 9 mesi 2023, il consiglio di amministrazione di Italgas ha anche fornito delle indicazioni sull’intero esercizio in corso. In linea con quello che è previsto nel Piano Strategico 2023-2029, la società continuerà nella prosecuzione del programma di trasformazione digitale, repurposing ed estensione del network, oltre che nell’azione di consolidamento nel settore dell’efficienza energetica. Obiettivo ribadito di Italgas è quello di porsi tra i big del settore. Italgas, al tempo stesso, guarderà anche a nuove opportunità di crescita attraverso l’eventuale partecipazione a gare ATEM, M&A nei settori della distribuzione gas, idrico ed efficienza energetica. Attenzione rivolta anche al mercato greco.

Azioni Italgas: l’effetto della trimestrale in borsa. Comprare o vendere?

Le azioni Italgas oggi partono da 4,888 euro. Visto che i conti trimestrali sono stati resi noti questa mattina nel pre-market è abbastanza scontato che una reazione del titolo ci sarà fin dal primo minuto di contrattazioni. Come si può anche vedere dal grafico in alto, il prezzo delle azioni Italgas nel corso dell’ultimo mese ha segnato una flessione del 4,11 per cento mentre anno su anno la prestazione è negativa per l’1,34 per cento.

Detto questo, chi volesse comprare azioni Italgas per cavalcare la pubblicazione dei conti trimestrali, dovrebbe avere l’accortezza di optare sempre per broker affidabili. Due piattaforme molto valide per fare trading sulle azioni italiane sono:

eToro small
  • eToro: permette di comprare azioni frazionate ma anche di speculare attraverso i CFD (sia al rialzo che al ribasso) operando a leva finanziaria (il che comporta dei rischi). Tra gli strumenti più apprezzati di eToro c’è il copy trading grazie al quale si possono copiare le strategie dei traders migliori. Per iniziare a fare trading con eToro è sufficiente un deposito minimo di 50 dollari.

Inizia ad incrementare le tue conoscenze di trading con il conto demo eToro da 100.000 euro virtuali >più informazioni sul sito eToro<

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: con la piattaforma Fineco, la NR 1 in Italia, si può fare trading su tantissime azioni italiane del Ftse Mib (compresa Italgas). Non solo ma con Fineco è anche possibile fare trading a leva con i CFD e con i Super CFD. Le commissioni applicate si abbassano con l’aumentare dell’attività di trading (+ la novità del conto 100% trading senza costi fissi e canone mensile)

Fai trading con la piattaforma NR 1 in ItaliaMaggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading