Prezzo petrolio e correlazione con azioni: analisi tecnica e previsioni di lungo termine

Il rialzo del Petrolio continua con una salda struttura fondamentale. Le sanzioni che gli Stati Uniti a partire da novembre renderà ufficiale contro il settore energetico iraniano creerà un effetto domino, creando speculazioni al rialzo piuttosto importante. Se ad oggi parliamo di un obiettivo 80$ per gli inizi del 2019 potremmo arrivare ai 100$ (un livello che non si vede dal 2014) contro gli attuali 69 dollari a cui il Wto viene scambiato attualmente.

Fereidun Fesharaki, che ha parlato dal CLSA Investors’ Forum a Hong Kong, definisce “la minaccia delle sanzioni è reale e trasformerà il mercato portando a prezzi più alti. E Se Usa e Cina trovano un accordo, il prezzo del greggio non può fare altro che salire perché verrebbero meno i timori di una guerra commerciale”. 

Tale revisione al rialzo sui prezzi del petrolio è arrivata ieri anche dall’Energy Information Administration (Eia) americana, che difatto, nel suo rapporto mensile, stima che quest’anno il Wto si attesi a 67,03 dollari, l’1,2% in più su quanto previsto ad agosto; per l’anno prossimo il barile scambiato a New York è visto a 67,36 dollari, il 4,7% in più di quanto calcolato un mese fa. Per il Brent, il 2018 dovrebbe chiudersi a 72,84 dollari (+1,5%) e il 2019 a 73,68 dollari (+4,4%).

>>>APRI UNA DEMO XTB PER INVESTIRE SULLA QUOTAZIONE PETROLIO

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, la tendenza di breve nel greggio rimane stabile, con una resistenza sui 70.28 ed un supporto sui 67.84, i volumi continui ad essere stabili mentre il rapporto Eur/Usd al momento non sembra influenza la variazione del prezzo. Siamo vicini alla zona Pivot il che rende appetibile un ingresso dopo le ultime stime API e le Scorte di Petrolio settimanali.

Per obiettivi di Lungo Periodo: Attenzione allo strumento

Eni, Total e Tecnicas Reunidas, sono le tre porta bandiere di Italia, Francia, Spagna, che per coloro un strategia di lungo periodo offrono opportunità:

  • Eni: Stabile negli ultimi 6 mesi cerca la rottura dei massimi relativi con seguente slancio su quelli assoluti;
  • Total: sulla linea Pivot, e con un buon supporto in zona 50 € e una situazione parallela a Eni;
  • Tecnicas Reunidas: potenzialmente con piu margini operativo e struttura solida verso i 30$.

 grafico%20petrolio

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.