Skin ADV

Azioni Amazon previsioni: prezzi cresceranno di un terzo rispetto a quotazioni attuali?

Azioni Amazon previsioni: prezzi cresceranno di un terzo rispetto a quotazioni attuali?
© Shutterstock

Gli analisti di Societe Generale ritengono possibile un apprezzamento del 30% del prezzo delle azioni Amazon nei prossimi 12 mesi

Le azioni Amazon? Assolutamente da comprare anche perchè cresceranno di ben il 30% nel corso dei prossimi 12 mesi. E' questo il parere degli analisti di Societe Generale che, non a caso, hanno alzato il rating sul titolo a buy con target price a 2370 dollari. Particolare interessante è rappresentato dal fatto che il possibile prossimo rally del titolo non avverrà a seguito di un recente indebolimento, anzi. Dallo scorso dicembre ad oggi il prezzo delle azioni Amazon sul Nasdaq ha segnato una progressione del 36 per cento. In pratica all'apprezzamento avvenuto farà seguito un ulteriore rialzo, almeno secondo le previsioni su Amazon degli analisti di SocGen.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Secondo Arnaud Joly, analista di Societe Generale, il prezzo delle azioni Amazon oggi, sicuramente buono, rappresenta solo "un punto di partenza" che è "estremamente attraente". Per dirla in altri termini, secondo l'esperto la recente crescita delle quotazioni Amazon sarà seguita da un ulteriore rally. E' ovvio che, in considerazione di tale previsione, comprare azioni Amazon ai prezzi attuali è certamente conveniente.

Secondo Joly, tra i vari punti di forza di Amazon ve ne è uno che non è mai stato tenuto in debita considerazione dagli investitori. Attratti dagli aspetti più tradizionali di Amazon, gli investitori, evidenzia l'analista di SocGen, non hanno mai prestato debita attenzione alla redditività della società. Negli ultimi anni proprio questo indicatore ha registrato una crescita molto forte. Nel solo ultimo trimestre la societò ha guadagnato ben 6,04 dollari ad azione, valore che si raffronta con i 2,16 ad azione guadagnati all'inizio del 2017. Joly ritiene che i risultati della società abbiano registrato dei veri e propri record negli ultimi tre mesi del 2018 grazie al contributo decisivo del settore pubblicità. Nonostante queste buone premesse, dal management di Amazon è arrivato un mezzo allert sui primi tre mesi del 2018. Nelle scorse settimane, il vertice della società ha reso noto che vendite e margine operativo lordo nel primo trimestre 2018 saranno inferiori alle previsioni iniziali.

Stando alle previsioni il primo trimestre 2019 di Amazon dovrebbe chiudersi con un fatturato compreso nell'intervallo tra 56 e i 60 miliardi di dollari, al di sotto dei 60,77 miliardi di dollari del consensus. Sempre secondo le previsioni il MOL di Amazon dovrebbe essere compreso tra 2,3 e 3,3 miliardi di dollari.

Nonostante queste stime poco edificanti, l'ottimismo di SocGen resta invariato. Gli analisti ritengono possibile una crescita dei guadagni del colosso dell'e-commerce del 32 per cento annuo tra il 2019 e il 2021. Secondo gli esperti, Amazon aumenterà ancora di più i servizi offerti ai suoi utenti riuscendo a creare nuove aree da cui trarre profitto.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO