Goldman Sachs e Citigroup: azioni oggi al test della trimestrale

Azioni Goldman Sachs e Citigroup subito calde a Wall Street oggi. Nella prima di Ottava sono proprio le due società fresche di pubblicazione di conti trimestrali a movimentare l’andamento dell’azionariato americano. Dopo pochi minuti dall’opening bell della Borsa Usa, la quotazione Goldman Sachs e quella di Citigroup registrano variazioni in linea con l’andamento già emerso nel premarket a causa della pubblicazione dei conti trimestrali. In particolare, prima dell’avvio delle contrattazioni a Wall Street, le quotazioni di Goldman Sachs hanno registrato un calo di quasi 2 punti percentuali mentre il prezzo delle azioni Citigroup ha registrato un apprezzamento di circa l’1 per cento. Il differente andamento in borsa dui due titoli è la dimostrazione che il mercato ha reagito in modo diverso alle due trimestrali delle banche d’affari. Ma come è andata la trimestrale di Goldman Sachs e come sono andati invece i conti del primo trimestre 2019 di Citigroup? Vediamo nello specifico. 

Citigroup ha chiuso il primo trimestre 2019 con un utile netto in aumento a quota 4,7 miliardi di dollari ovvero 1,87 dollari per azione. Il dato è stato decisamente migliore rispetto alle attese degli analisti che si attendevano un utile per azione pari a 1,8 dollari.

Goldman Sachs, invece, è costretta a leccarsi le ferite (metaforicamente). La banca d’affari americana ha messo a segno nel primo trimestre un utile netto pari a 2,25 miliardi di dollari. Il dato è risultato inferiore del 21 rispetto al periodo precedente. Un utile netto pari a 2,25 miliardi di dollari è corrisposto ad un utile netto per azione pari a 5,71 dollari. Nonostante la flessione di questo parametro, il risultato è stato comunque superiore rispetto ai 4,89 dollari per azione stimati dagli analisti. I ricavi di Goldman Sachs alla fine del primo trimestre 2019 si sono attestati a quota 8,81 miliardi di dollari. In questo caso, invece, il risultato è stato inferiore alle attese degli analisti. Gli esperti, infatti, si attendevano ricavi pari a 8,99 miliardi di dollari alla fine del primo trimestre 2019. Nonostante la flessione dei ricavi è comunque importante rilevare che il fatturato della divisione investment banking di GS ha invece registrato un aumento dell’1 per cento a quota 1,8 miliardi. Alla fine del primo trimestre il trading ha registrato un rallentamento dovuto alla guerra commerciale tra Usa e Cina. I ricavi da attività di trading hanno segnato un calo del 18 per cento a 3,61 miliardi di dollari, con il commercio di azioni in ribasso del 24 per cento. Nel commentare i conti del primo trimestre 2019, iol CEO di Goldman SAchs David Solomon ha affermato che la banca è concentrata sulle nuove opportunità di business per crescere ancora e diversificare sempre di più. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.