Azioni Morgan Stanley e trimestrale: exploit buy dopo conti primo trimestre

Azioni Morgan Stanley e trimestrale: exploit buy dopo conti primo trimestre
© Shutterstock

Le azioni Morgan Stanley volano a Wall Street dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre fiscale

CONDIVIDI

Corsa a comprare azioni Morgan Stanley a Wall Street dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre fiscale della banca d'affari. In grande spolvero già nel premarket (dove erano arrivate a guadagnare oltre il 2 per cento) le azioni Morgan Stanley sono state ben comprate anche dopo l'apertura di Wall Street e, mentre è in corso la redazione del post, segnano un rialzo dello 0,8 per cento a quota 47,5 dollari. Il forte appeal di cui le azioni Morgan Stanley sembrano godere a Wall Street oggi 17 aprile è causata da alcuni dei risultati che la banca d'affari americana ha messo a segno nel primo trimestre 2019. C'è quindi una diretta corrispondenza tra andamento delle azioni Morgan Stanley e trimestrale. In effetti Morgan Stanley ha chiuso il primo trimestre fiscale con un aumento sia dell'utile che dei ricavi. In particolare l'utile netto della banca si è attestato a quota 2,4 miliardi di dollari, valore che corrisponde ad un EPS pari a 1,39 dollari. Il dato ha nettamente battuto le stime di consensus che erano ferme a quota 1,17 dollari. Il CEO di Morgan Stanley James Gorman ha affermato che la banca è stata in grado di raggiungere utili solidi nonostante sia stata costretta a fare i conti con un inizio anno con il freno a mano inserito. Nella prima parte del 2019, infattk, anche Morgan Stanley si è trovata a fare i conti con le turbolenze ereditate del quarto trimestre.

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Utile positivo ma anche ricavi positivi per Morgan Stanley. La banca ha archiviato il primo trimestre con ricavi pari a 10,3 miliardi di dollari. Anche per quello che riguarda il fatturato, Morgan Stanley si è dimostrata capace di battere le attese degli analisti che erano ferme a 9,94 miliardi di dollari. Punto di forza di Morgan Stanley è stato il trading obbligazionario grazie al quale la banca d'affari americana è stata capace di intascare ben 1,71 miliardi di dollari, 200 milioni di dollari in più del previsto. A ricavi da trading obbligazionario forti e migliori delle attese hanno fatto da contrappeso ricavi da trading azionario leggermente sotto le attese. Completamente diversa la musica per quello che riguarda i ricavi derivanti dal settore dell'investment banking che invece hanno registrato un crollo del 24 per cento a quota 1,15 miliardi di dollari.

Nonostante le buone indicazioni emerse alla fine del primo trimestre fiscale di Morgan Stanley, il management della banca non sembra comunque sbilanciarsi. Il vertice di MS ha affermato che, nonostante la presenza di rischi per il mercato globale, i mercati sembrano essersi ripresi e Morgan Stanley oggi appare ben posizionata e pronta a investire e a servire i propri clienti. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro