Prezzo petrolio e riunione OPEC di domani: previsioni e strategia trading online

Rally per le quotazioni petrolifere in vista del meeting OPEC+ in programma domani 6 giugno. Dopo una mattinata più fredda a causa delle indiscrezioni di ieri su un possibile rinvio del summit, l’arrivo della conferma dell’incontro ha determinato il rally dei prezzi.

Mentre è in corso la scrittura del post, sia il Brent che il Wti registrano rialzi molto consistenti. In particolare il Brent è in rialzo del 5,15 per cento a quota 42 dollari al barile mentre il WTI registra una progressione del 4,38 per cento a quota 39 dollari al barile. 

Il grafico in basso descrive l’andamento del prezzo del greggio in tempo reale. Come si può vedere le quotazioni hanno registrato un rafforzamento del trend rialzista nel momento in cui è arrivata la conferma che domani si sarebbe tenuto il meeting OPEC+.

Inizialmente, infatti, si era parlato di una possibile cancellazione del vertice ma successivamente è arrivata la comunicazione ufficiale del ministro russo per l’Energia Alexander Novak che ha detto chiaramente che la riunione dell’OPEC+ si sarebbe tenuta domani 6 giugno. 

LEGGI ANCHE –  Investire sul petrolio in attesa dell’OPEC+: rally per Brent e WTI

L’ufficializzazione del summit non solo ha messo a tacere le voci di corridoio da che ieri circolavano ma ha anche spinto molti investitori ad investire sul prezzo del petrolio scommettendo su una proroga dei tagli produzione da parte dei paesi produttori. 

A tal riguardo ricordo che per investire sul prezzo del petrolio è possibile usare il CFD Trading. Scegliendo un broker affidabile come eToro (leggi qui la recensione completa) puoi comprare e vendere CFD petrolio e approfittare dalle forti variazioni di prezzo che l’oil registra in queste ore. Se vuoi provare a fare trading sulle quotazioni petrolifere con i CFD, puoi partire dal conto demo gratuito.

Trading CFD sul petrolio: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Riunione OPEC+ sabato 6 giugno: previsioni

Il rally del prezzo del petrolio è un segnale molto chiaro e preciso: i traders sono convinti che i paesi produttori allungheranno i tagli alla produzione che sono in scadenza a fine giugno. E’ possibile, quindi, che anche a luglio la produzione di greggio resti sotto controllo. Obiettivo è quello di consentire il rafforzamento della domanda di oil e spianare quindi la strada ad un ulteriore rialzo dei prezzi.

Secondo le ultime previsioni diffuse prima del vertice di domani, i produttori di petrolio potrebbero decidere di rinviare di uno o anche di due mesi il termine dei tagli alla produzione per evitare, così facendo, che si possano creare nuovi squilibri. 

Sempre stando alle ultime indiscrezioni, l’OPEC+ si dovrebbe riunione domani pomeriggio. Ovviamente, a causa dell’emergenza coronavirus, l’incontro si terrà in videoconferenza e non a Vienna come invece avviene di regola. 

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.