Borsainside.com
etoro

Trimestrale Tesla previsioni: quando comprare e quando investire al ribasso

Trimestrale Tesla previsioni: quando comprare e quando investire al ribasso

Giorno 27 gennaio è in programma la pubblicazione dei conti trimestrali di Tesla. Ecco cosa dicono le previsioni

Si avvicina anche per Tesla il momento della pubblicazione della trimestrale. Il colosso dell'auto elettrica toglierà il velo dai conti del quarto trimestre il prossimo 27 gennaio. Manca quindi poco per conoscere i risultati di Tesla ed è quindi inevitabile se, in questi ultimi giorni, sia già scattata la caccia alle previsioni sui risultati trimestrali della società

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La posta in gioco è molto alta. Infatti una trimestrale Tesla in linea con le attese potrebbe permettere al titolo di proseguire il suo trend al rialzo in borsa mentre, conti trimestrali più bassi delle attese, potrebbero far crollare le quotazioni e magari far detonare quella bolla di cui si parla da tempo. 

In questo post analizzeremo come investire sul titolo Tesla alla luce dei risultati trimestrali. Spiegheremo come comprare azioni Tesla in caso di rialzo e come guadagnare anche se il titolo è in calo. Non tutti lo sanno, infatti, ma attraverso lo short trading (qui la guida) è possibile sfruttare anche i ribassi di un titolo e da essi trarre profitto. Certo per imparare ad operare al ribasso serve esercizio ed è proprio in questo che ti aiuta il conto demo che broker autorizzati come ad esempio eToro (qui la recensione) offrono gratuitamente.

eToro - Zero commissioni nel trading sulle azioni >>> prendi qui la demo gratis

Punto di partenza per capire come investire in azioni Tesla in vista della trimestrale sono le previsioni. 

Trimestrale Tesla previsioni quarto trimestre 2020

Come si chiuderà il quarto trimestre 2020 di Tesla? Gli analisti si attendono che la società metta a segno un balzo delle vendite del 29 per cento andando oltre i 10 miliardi di dollari per la prima volta. Tuttavia gli utili per azione potrebbero segnare un ribasso a quota 1,01 dollari dai 2,14 doillari di un anno fa. Nonostante la flessione, però, non bisogna dimenticare che si tratterebbe comunque del sesto profitto trimestrale consecutivo per Musk. 

A prescindere dai risultati del quarto trimestre 2020, sarà l'outlook sul periodo in corso il grande osservato speciale. Musk sarà chiamato a dimostrare che i suoi piani di espansione stanno procedendo in modo deciso. In effetti Tesla è impegnata nella costruzione di due nuovi impianti di assemblaggio, uno a Berlino e l'altro in Texas. Questi impianti dovrebbero aprire i battenti quest'anno andando ad unirsi a quelli di Fremont, California, e Shanghai. L'apertura dei nuovi impianti può essere un ulteriore elemento catalizzatore da sfruttare attraverso il CFD Trading operando con un broker autorizzato come Plus500 (leggi qui la recensione completa) che offre la demo gratuita per fare pratica. 

Azioni Tesla ai massimi storici prima della trimestrale

Nonostante le attese sull'utile per azione Tesla siano più basse rispetto a quelle dello scorso anno, nelle sedute precedenti alla pubblicazione della trimestrale, le quotazioni Tesla hanno messo a segno un forte rally. La sessione di ieri si è chiusa con il titolo avanti del 4 per cento a quota 880,80 dollari. Sembra quasi assurdo ma, a dispetto di quello che affermavano alcuni analisti pessimisti, il titolo Tesla corre il rischio di presentarsi sui massimo storici all'appuntamento con la trimestrale. 

Come si può spiegare tutto questo? La motivazione alla base del rally della quotazione Tesla fino ai massimi storici sfugge alle analisi degli analisti tradizionali che sono abituati a tenere troppo in considerazione in parametri dando meno peso al potenziale. La verità è che investitori sempre più giovani sono disposti a scommettere sulle azioni Tesla nonostante i fondamentali della società di Palo Alto non siano neppure lontanamente paragonabili a quelli dei principali players del settore automotive. E sono pronti a scommettere perchè ritengono che il futuro sia green con le auto elettriche destinate ad imporsi sempre di più. 

Come hanno giustamente fatto notare alcuni analisti più aggiornati: se in tanti erano disposti a comprare Tesla quando le valutazioni del titolo erano completamente sconnesse dai fondamentali, figuriamoci se non lo sono adesso che Tesla è diventata più redditizia. 

Volendo quindi dare una spiegazione al rally di Tesla ai massimi storici poco prima della pubblicazione della trimestrale, non si può non citare l'enorme fiducia verso il futuro che gli investitori che puntano sul titolo di Musk mostrano di avere ogni giorno.

Puoi sfruttare questo forte appeal per fare trading sul titolo Tesla attraverso i CFD. Per fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri, apri subito una demo gratuita con il broker IQ Option e avrai subito 10 mila euro virtuali. 

>>>Clicca qui per aprire un conto di trading gratis sul sito internet di IQ Option

A proposito degli investitori Tesla, ecco una curiosità fresca fresca che è sfuggita ai media tradizionali. Paul Pelosi, marito della Speaker della Camera Nancy Pelosi, ha recentemente comprato 1 milione di stock options, scommettendo su un rialzo del prezzo di Tesla. Il signor Pelosi sa perfettamente che con la vittoria di Biden alla Casa Bianca e l'affermazione dei Democratici in entrambe le Camere del congresso, la politica green americana potrebbe subire un'accelerazione molto forte. 

Trimestrale Tesla: quando andare long e quando andare short

Per capire come investire in azioni Tesla in vista della pubblicazione della trimestrale è necessario tenere conto di quanto avvenuto ultimamente. Grazie al rally messo a segno nel 2020 (e in prosecuzione anche nel 2021) Tesla ha una valutazione pari a 27 volte i ricavi previsti nel 2020. Per avere un'idea dei rischi connessi ad una valutazione così alta è sufficiente tenere in considerazione che il titolo Volkswagen oggi è scmabiato ad appena 0,3 volte le sue vendite. 

Stiamo quindi parlando di una quotata che è molto sopravvalutata. Inizialmente in tanti pensavano che con l'arrivo del nuovo anno, la visibilità su Tesla sarebbe calata ma invece i prezzi del titolo sono aumentati del 21 per cento da inizio anno facendo nettamente meglio di un S&P 500 che è cresciuto di appena l'1,6 per cento. 

Recentemente molti analisti hanno abbandonato le varie ipotesi ribassiste su Tesla, nonostante questo però, il prezzo obiettivo è ancora di quasi il 50 per cento al di sotto del livello attuale. Solo un terzo degli analisti consigliano di comprare azioni Tesla e questo livello è rimasto stabile nel corso del tempo. Proprio alla luce di questi numeri, il management della società americana dovrebbe impegnarsi fino in fondo per mantenere Tesla redditizia. In questo modo il rally del titolo potrebbe proseguire ancora. A prevalere, quindi, sarebbe uno scenario rialzista che si può sfruttare per fare trading online. 

In conclusione: è innegabile che gli investitori stiano mostrando una forte fiducia circa la capacità di Tesla di battere le attese. Se la trimestrale in pubblicazione il 27 gennaio dovesse essere migliore delle attese, le ipotesi rialziste troveranno ulteriore supporto. Viceversa, se la trimestrale dovesse deludere le stime, ci potrebbe essere l'avvio di una fase di ritracciamento. 

Azioni Tesla e trimestrale: le opinioni degli analisti 

L'imminente pubblicazione della trimestrale Tesla è stata al centro di alcune dichiarazioni rilasciante da Adam Vettese, Market Analyst di eToro, piattaforma di investimenti multi-asset con oltre 17 milioni di utenti. Secondo l'analista nonostante la più grave recessione degli ultimi tempi, il 2020 passerà alla storia come l'anno migliore di sempre per Tesla.

La società di Musk, considerata fino a poco tempo fa una moda passeggera, di candida ad essere il colosso automotive con il maggior valore al mondo. Tesla, ha aggiunto Vettese, è in grado di far sembrare "piccoli i rendimenti delle azioni degli altri colossi automobilistici".

Nel corso dell'ultimo anno il valore delle azioni è cresciuto del 700 per cento e di questo si è avuto un riflesso anche sulla piattaforma eToro dove i CFD Tesla sono diventati il secondo asset più popolare. Il motivo è uno solo: "gli investitori credono che Tesla sia il futuro".

Nonostante le altre case automobilistiche abbiano avviato la produzione di auto elettriche, nessuna di esse può vantare la tecnologia di Tesla. Questo significa che anche in futuro la società di Musk resterà in posizione di superiorità rispetto ai concorrenti

Per finire Vettese ha citato un dato statistico: alla fine del 2020 ben il 78 per cento degli investitori di eToro (qui il sito ufficiale) aveva dichiarato di essere pronto ad investire in azioni Tesla nel 2021. Evidentemente la pubblicazione della trimestrale è un primo assist che in tanti hanno già iniziato a sfruttare in attesa dell'ufficializzazione dei conti. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS