Borsainside.com
etoro

Trimestrale Disney: previsioni primo trimestre 2021, come investire con prezzi ai massimi

 Trimestrale Disney: previsioni primo trimestre 2021, come investire con prezzi ai massimi
© Shutterstock

Walt Disney pubblicherà oggi dopo la chiusura di Wall Street i conti del primo trimestre 2021. Ecco cosa si attendono gli analisti

Dopo la chiusura delle contrattazioni di Wall Street, il colosso dell'entertainment Walt Disney renderà noti i conti del primo trimestre 2021. Attorno ai risultati c'è molto interesse da parte degli azionisti e degli investitori. In attesa dell'evento sono le previsioni a tenere banco.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Come sempre avviene quando una società è alle prese con risultati e bilanci, i traders ricercano indicazioni utili per capire come posizionarsi sul titolo ossia se scommettere su un rialzo delle quotazioni o se invece puntare su un ribasso. La regola è sempre la stessa: conti migliori delle attese possono dar luogo ad un apprezzamento del titolo mentre risultati peggiori delle previsioni si traducono sempre in un ribasso. 

In entrambi i casi, comunque, è sempre possibile investire grazie ai Contratti per Differenza. Per chi non è interessato al possesso fisico delle azioni (e quindi a diventare azionista), il CFD Trading è la soluzione ideale. Per imparare ad operare con i Contratti per Differenza è possibile fare pratica con la demo gratuita che i migliori broker Forex e CFD offrono. Ad esempio eToro (qui la recensione) mette a disposizione 100 mila euro virtuali per la pratica. 

Trimestrale Disney previsioni

Le previsioni sui conti trimestrali di Walt Disney non sono positive. Secondo gli analisti la società americana dovrebbe incassare la sua terza perdita trimestrale consecutiva. Il gruppo continua a fare i conti con gli effetti del lockdown. Il blocco delle navi da crociera e la chiusura dei parchi divertimento continuano a zavorrare i conti del colosso Usa. 

Più nel dettaglio, gli utili trimestrali di Walt Disney dovrebbero registrare un calo di ben il 24 per cento a 15,91 miliardi di dollari, il che significherebbe una perdita netta di oltre 0,32 dollari ad azione rispetto ad un anno fa. 

Numeri da disastro, eppure, nonostante questo, gli analisti non sembrano essere preoccupati più di tanto. L'attenzione degli esperti, infatti, non è rivolta alle voci tradizionali del conto economico (il crollo dell'utile viene quindi giudicato scontato e inevitabile) ma bensì all'andamento della divisione video in streaming. Le attese per la performance in questo settore sono molto incoraggianti. 

A più di un anno dal lancio, Disney+ ha già intercetttato 86,8 milioni di abbonati beneficiando del lockdown e del crescente interesse dei consumatori a guardare film in streaming.

A dicembre l'amministratore delegato di Disney Bob Chapek aveva annunciato che Disney+ avrebbe avuto tra i 230 ed i 260 milioni di abbonati entro il 2024. Un obiettivo importante che ha la forza per far passare in secondo piano il catastrofico risultato che Disney non potrà che conseguire negli ambiti tradizionali di attività a partire dai parchi. 

Quindi ridurre la trimestrale Disney alle sole voci tradizionali è un errore di approccio e questo significa che il titolo potrebbe anche non subire l'effetto scontato che un calo degli utili di queste dimensioni potrebbe provocare. In altre parole la performance della divisione video streaming potrebbe spingere il titolo al rialzo. Per sfruttare questa situazione si può operare con i CFD partendo dalla demo eToro. 

Azioni Disney vicine ai massimi storici

L'andamento delle azioni Disney è davvero particolare. Nonostante il disastro causato dalla pandemia e dal lockdown negli ambiti tradizionali, i prezzi si mantengono attorno ai massimi. Questo si verifica perchè gli investitori sono fermamente convinti che una volta passata la fase di emergenza, la società sia destinata immediatamente a rimbalzare grazie alla riapertura dei parchi. 

Negli ultimi 6 mesi, il titolo Disney si è apprezzato del 44 per cento. Secondo alcuni analisti ai prezzi attuali Disney appare troppo caro per essere comprato. Elementi come le perdite della società, il debito in continuo aumento e la sospensione dei dividendi stanno spingendo alcuni investitori ad assumere un approccio più prudente. 

Per questo motivo potrebbe essere consigliabile attendere un deprezzamento per avere un punto di ingresso più interessante. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS