Powell confermato alla guida della FED, come investire adesso

E’ rimasta l’incertezza fino all’ultimo, ma poi quella che era l’ipotesi più accreditata si è avverata: Jerome Powell è stato riconfermato alla guida della Federal Reserve. L’annuncio è arrivato ovviamente dall’attuale presidente statunitense Joe Biden, che ha confermato il secondo mandato di Powell alla testa della Banca Centrale americana.

Le motivazioni della scelta

Alla fine quindi, nonostante le indiscrezioni delle ultime settimane, il presidente Usa ha preso la sua decisione in nome della continuità. Inoltre, ha sottolineato l’importanza della leadership, definita “determinante”, di Powell stesso durante l’emergenza sanitaria.

Insomma, la conferma di Powell è avvenuta in nome della stabilità e dell’indipendenza dalla FED, per continuare “a costruire il successo economico di quest’anno”, come ha detto il presidente americano Biden. Le speranze quindi sono riposte nell’uomo che si è trovato ad affrontare una delle più grandi crisi economiche degli ultimi 30 anni; con la pandemia, le restrizioni, la perdita di milioni di posti di lavoro e ora l’inflazione che, nel mese di ottobre, è tornata ai livelli del 1990.

La sfida che sarà chiamato ad affrontare il governatore della Federal Reserve è proprio quella di riuscire a tenere l’inflazione sotto controllo, mentre il Governo si impegna ad aumentare l’occupazione anche grazie al maxi piano infrastrutturale che è stato recentemente congedato dall’amministrazione (cosiddetto piano Biden). 

Vuoi sfruttare la notizia della conferma di Powell alla guida della FED? Apri un conto demo eToro (qui il sito ufficiale) e impara a fare trading CFD su tantissimi mercati. 

inizia trading etoro

Chi è Jerome Powell

All’anagrafe Jerome Hayden Powell, classe 1953, laureato a Princeton e Georgetown. Avvocato, è stato membro della corte di Appello Usa. E’ poi passato all’investment banking, occupandosi di fusioni e acquisizioni, fino a essere vice presidente di Dillo Read & Co. Nel 1992 è stato sottosegretaria del Dipartimento del Tesoro, ma dopo un anno è diventato a Bankers Trust come amministratore delegato.

Nel 2011, l’allora presidente Usa Barack Obama l’ha nominato all’interno del consiglio di Amministrazione delle Federal Reserve; poi nel febbraio 2018, dopo nomina del presidente Trump, ha sostituito Janet Yellen alla guida della Fed. In pratica, quindi, il nuovo presidente americano, democratico, ha confermato alla guida della banca centrale americana, un uomo spinto avanti dal predecessore repubblicano, il contestatissimo Trump.  

L’altra concorrente in corsa

Nelle scorse settimane, la conferma di Powell era stata messa in dubbio dall’uscita di un secondo nome come potenziale presidente. Si trattava di Lael Bainard, la governatrice esecutiva della Banca Centrale. Era stata nominata da Obama nel 2014, ed era l’unico esponente democratico all’interno del consiglio della Federal Reserve. Macroeconomista di alto livello, cresciuta in Europa e quindi capace di comprendere i meccanismi del Vecchio Continente, è stata in bilico fino all’ultimo.

Ora diventerà vicepresidente del Board dei Governatori, un incarico attualmente ricoperto da Richard Clarida, il cui mandato scade il prossimo 31 gennaio.

Come investire dopo al conferma di Biden alla FED

Nei giorni scorsi proprio la corsa alla carica di nuovo governatore della Federal Reserve aveva movimentato i mercati. La presenza di una alternativa a Biden avevo fornito un certo appeal ad una questione che, altrimenti, sarebbe quasi rimasta una formalità.

Ora però i dubbi sono sciolti nomina del nuovo governatore non è più un tema del giorno. La scelta di confermare Powell si inserisce nel solco della continuità. Per molti analisti non poteva accadere diversamente in considerazione della fase molto delicata che mercati ed economie stanno attraversando. E’ possibile che il governatore, forte della riconferma, possa ora mettere mano alle questioni più scottanti a partire da quella relativa al rialzo dei tassi di interesse in uno sfondo caratterizzato, come detto, dalla forte crescita dell’inflazione. 

Borsa Usa e forex sono i mercati che più di tutti potrebbe subire le conseguenze della riconferma di Biden. Non dimentichiamo, infatti, che il Dollaro è sempre più forte nel cambio con le altre valute (Super Dollaro) e la decisione di Biden di restare in linea con il passato potrebbe influenzare la performance del biglietto verde. 

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e iniziare a fare trading su borsa e forex

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.