intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale sarà la protagonista di tutto il prossimo decennio. A lasciarlo intendere, tra gli altri, è stato anche Bill Gates, il quale, in un suo recente intervento ha detto chiaramente che la portata dell’intelligenza artificiale sarà pari a quella di internet e, ancora prima, del pc.

In questo contesto diventa fondamentale inquadrare i settori che avranno maggiori occasioni di visibilità grazie allo sviluppo dell’intelligenza artificiale. Come affermato da Dries Dury, Fund Manager di Degroof Petercam Asset Management (DPAM), si tratta di comprendere chi riuscirà ad intercettare e a catturare il valore creato dall’intelligenza artificiale. Molti settori ne trarranno beneficio ma solo alcuni specifici comparti imprimeranno una crescita consistente grazie proprio allo sviluppo dell’AI.

Secondo l’analista i grandi vincitori dello sviluppo dell’intelligenza artificiale saranno tre:

  • le società che si occupano della fornitura di infrastrutture cloud
  • le grandi aziende di software che presentano una capacità di IA all’avanguardia
  • le società del comparto dei semiconduttori

Tra i player che operano in questi comparti, i più avvantaggiati di tutti saranno i fornitori di infrastrutture cloud, come Amazon, Microsoft e Alphabet. La spiegazione di questo primato è molto semplice: questi colossi sono in grado di mettere a disposizione la potenza di calcolo e lo storage che sono necessari alle aziende che stanno nell’era dell’intelligenza artificiale.

Prima di analizzare le prospettive di ognuno dei tre comparti citati, facciamo una breve digressione occupandoci della rivoluzione ChatGPT.

I numeri impressionanti di ChatGPT

ChatGPT è un modello di intelligenza artificiale sviluppato da OpenAI. È basato sull’architettura GPT-3.5, che sta per “Generative Pre-trained Transformer 3.5”. GPT-3.5 è stato addestrato su un’ampia varietà di testi provenienti da Internet per acquisire una vasta conoscenza linguistica e la capacità di generare testo coerente e significativo in risposta a input specifici.

La particolarità di ChatGPT risiede nella sua capacità di interagire con gli utenti attraverso una conversazione testuale. Può comprendere le domande e le richieste degli utenti e fornire risposte pertinenti, offrendo informazioni, suggerimenti, spiegazioni o aiuto in vari ambiti di conoscenza.

Già a gennaio ChatGPT aveva raggiunto 100 milioni di utenti e attualmente può vantare una stima di 600 milioni di visitatori mensili del sito web. Secondo Dury, non ci sono dubbi sul fatto che l’intelligenza artificiale possa generare grandi aumenti di produttività per gli sviluppatori di software ma anche per i progettisti, per i designer creativi e per tante altre figure professionali.

I fornitori di infrastrutture cloud

Ad intercettare il valore creato dall’intelligenza artificiale saranno soprattutto i fornitori di infrastrutture cloud.

Tecnicamente, il cloud rappresenta un modo per archiviare e accedere a dati e risorse informatiche su server remoti anziché su dispositivi locali come computer o server fisici.

Le risorse e i servizi nel cloud possono includere:

  1. Archiviazione dei dati: piattaforme che consentono di archiviare e gestire grandi quantità di dati su server remoti. Questo può ridurre la necessità di spazio di archiviazione locale e offrire maggiore scalabilità.
  2. Elaborazione dei dati: i servizi di elaborazione nel cloud offrono la possibilità di eseguire calcoli complessi e di elaborare grandi quantità di dati senza dover possedere risorse informatiche potenti localmente.
  3. Applicazioni e servizi web: molte applicazioni e servizi web vengono forniti attraverso il cloud, consentendo agli utenti di accedervi da qualsiasi dispositivo connesso a Internet senza dover installare o aggiornare software localmente.
  4. Infrastruttura come servizio (IaaS): piattaforme che forniscono risorse informatiche virtuali come server, reti e storage su cui gli sviluppatori possono creare e gestire le proprie applicazioni.
  5. Piattaforme come servizio (PaaS): ambienti di sviluppo e distribuzione di applicazioni che offrono agli sviluppatori strumenti per creare, testare e distribuire le loro applicazioni senza doversi preoccupare dell’infrastruttura sottostante.
  6. Software come servizio (SaaS): applicazioni e software che vengono forniti direttamente agli utenti attraverso il cloud, senza la necessità di installare o gestire il software localmente.

Il cloud offre importanti vantaggi come ad esempio l’accesso flessibile alle risorse informatiche, la scalabilità in base alle esigenze, la riduzione dei costi di gestione dell’infrastruttura e la possibilità di collaborare in modo più efficiente. NVIDIA, numeri uno nei microprocessori di nuova generazione, ha annunciato l’offerta di “AI-as-a-service”: il cloud Nvidia DGX, è una sorta di supercomputer accessibile attraverso il browser, grazie al quale molte più aziende possono accedere all’intelligenza artificiale. Intanto Microsoft è è rimasta ferma visto che ha raddoppiato i ricavi da intelligenza artificiale ogni trimestre per ben 5 trimestri di fila.

Per investire in azioni Microsoft, NVDIA e più in generale per tutte le quotate che si occupano di servizi cloud, il consiglio è di usare un broker non solo affidabile ma anche completo come ad esempio eToro (qui la nostra recensione aggiornata). Completo perchè eToro non solo permette di comprare azioni reali senza commissioni ma al tempo stesso consente anche di speculare (sia al rialzo che al ribasso) attraverso i CFD. Inoltre con eToro è sempre possibile fare pratica con la demo gratuita.

–REGISTRATI SU ETORO DAL SITO UFFICIALE: E’ GRATIS

Simulatore Trading eToro

Aziende di software

Ci sono poi le grandi aziende di software che, grazie all’intelligenza artificiale, potranno riuscire a consolidare la loro posizione sul mercato. Nella sua analisi Dury cita e aziende di cybersicurezza come Crowdstrike che, per forza di cose, saranno chiamate a fare i conti con l’intelligenza artificiale. Il cloud e l’intelligenza artificiale, infatti, permetteranno di rilevare le violazioni della sicurezza e di adottare misure correttive in tempo reale. In questo contesto, ha aggiunto l’analista, si può ipotizzare che i “clienti tendano a utilizzare i servizi forniti da compagnie con il miglior set di dati e applicazioni e con le capacità più avanzate“.

Aziende di semiconduttori

E per finire, terzo settore che trarrà beneficio dallo sviluppo dell’intelligenza artificiale, è quello dei semiconduttori.

Per sua struttura, l’AI ha la necessità di avere a disposizione una forte potenza di calcolo che, a sua volta, si basa su chip migliori. Dury ha ricordato come l’addestramento dei modelli di AI avvenga su chip GPU che sono prodotti da NVDIA anche se anche il competitor AMD si sta mettendo in rilievo. In realtà a trarne vantaggio dovrebbero essere tutte quelle aziende che, a vario titolo, sono presenti nella lunga catena del valore dei semiconduttori: dalle società di software di progettazione (ad esempio, Synopys), ai partner di outsourcing (ad esempio, TSMC) fino ad arrivare ai fornitori di apparecchiature per semiconduttori (ad esempio, ASML, ASMI, BESI e così via).

logo broker etoro

eToro è uno dei broker più interessanti per investire sull’intelligenza artificiale. Infatti non sono è possibile comprare azioni come quelle citate nell’articolo ma è presente anche una vasta gamma di ETF che investono sull’intelligenza artificiale e per finire ci sono i portfolio e tema. Tra l’altro eToro è anche sinonimo di copy trading grazie al quale è possibile copiare le operazioni di altri trader di successo in modo automatico. Attraverso la funzione di copia, gli utenti possono selezionare i trader che desiderano seguire e copiare le loro operazioni in tempo reale. Questo consente agli utenti meno esperti di beneficiare dell’esperienza e delle strategie dei trader più esperti, sperando di ottenere rendimenti simili.

Inoltre, eToro offre anche una componente sociale, che permette agli utenti di interagire, condividere opinioni, analisi e strategie di trading con altri membri della comunità. Gli utenti possono seguire altri trader, commentare le loro operazioni, partecipare alle discussioni e condividere le proprie idee di trading.

–PROVA ETORO GRATUITAMENTE CON LA DEMO UFFICIALE>>

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.