schermo trading e loghi Apple e Amazon con lampadina dell'idea
Apple e Amazon verso la trimestrale: buy o sell? - Borsainside

La stagione delle trimestrali inizia a volgere al termine. Per chi è abituato a investire cavalcando i conti trimestrali si tratta delle ultime occasioni per poter speculare sfruttando questo catalizzatore. E che occasione visto che a pubblicare i risultati saranno due big del calibro di Amazon e Apple.

Cosa attendersi dalle trimestrali di queste due quotate di primissimo piano che toglieranno il velo dai rispettivi risultati domani? E soprattutto come posizionarsi sulle due azioni in vista della diffusione dei risultati? Meglio buy o sell? Vediamo nel dettaglio.

Iniziamo dalle azioni Apple.

Azioni Apple: come investire con la trimestrale?

Iniziamo col dire che le azioni Apple godono di buona salute. I prezzi delle azioni da inizio ad oggi sono cresciuti di ben il 50 per cento. La progressione è stata praticamente costante per tutti i mesi. C’è però un risvolto negativo della medaglia. La crescita dei prezzi ha fatto si che il titolo Apple sia carissimo. Chi vuole comprare azioni Apple oggi deve farsi carico di un investimento non indifferente. In questo contesto servirebbe un ribasso per rendere più accessibile l’acquisto a “buon prezzo” come si vuole dire in questi casi.

Per quello che riguarda la trimestrale, le stime sono per un EPS a quota 1,19 dollari che sarebbe allineato con quello di un anno fa. Spia rossa, invece, dal fatturato che si dovrebbe attestare a quota 81,8 miliardi di dollari, in ribasso dagli 83 miliardi di un anno fa.

Da evidenziare che le precedenti trimestrali pubblicate da Apple sono state sempre salutate positivamente dagli investitori. I conti hanno battuto le stime e gli investitori hanno reagito positivamente con il titolo che si è apprezzato. Nessuno può dire cosa accadrà questa volta (le performance passate non sono mai garanzia di quelle future), tuttavia i precedenti non sono male.

Il contesto di riferimento può fare la differenza. Fitch ha tagliato il rating Usa e quindi ci potrebbe essere un certo nervosismo di fondo. Inoltre i prezzi attuali incorporano già una buona trimestrale Apple. Per un ulteriore rialzo servirebbe quindi un’ottica trimestrale.

–COMPRA AZIONI APPLE SENZA COMMISSIONI CON ETORO>>

Azioni Amazon: come investire con la trimestrale

Tra le ultime trimestrali di questa parte della stagione Usa dei conti ci sarà anche quella di Amazon. Da inizio anno c’è stato un apprezzamento del 50 per cento. Andamento simili a quello del colosso di Cupertino ma c’è una differenza: la crescita procede più a rilento e questo potrebbe indurre ad avere dei dubbi sui possibili tassi di crescita futuri di Amazon.

Ad ogni modo le valutazioni sono in linea con i valori attuali e non sembrano esserci tanti margini.

Per quello che riguarda le previsioni sui conti trimestrali, è previsto un utile per azione EPS pari a 0,34 dollari che, se centrano, sarebbe un grande balzo in avanti rispetto alla perdita rimediata un anno fa. Il fatturato è invece previsto a quota 131 miliardi di dollari contro 121 miliardi. Quindi aumento. Per l’andamento delle azioni Amazon è fondamentale le stime della vigilia vengano rispettate.

Cosa dicono i precedenti storici? Nell’ultimo anno non c’è stata una linea di reazione dritta nel post-trimestrale. In pratica alcune volte il titolo si è apprezzato e altre è calato. A fare la differenza potrebbe quindi essere la guidance futura.

–COMPRA AZIONI AMAZON CON ETORO>>

Come investire sulle trimestrali Apple e Amazon: buy o sell?

Le trimestrali sono un grande catalizzatore per fare trading. In linea di principio, i conti che battono le stime determinano un rialzo mentre in caso di risultati al di sotto delle attese, è molto più probabile un ritracciamento.

Nel caso specifico di Apple e Amazon il contesto non favorevole potrebbe impattare sull’accoglienza del mercato.

Scegliere buy o sell è frutto di valutazioni personali. Dal canto nostro possiamo solo raccomandare di usare broker con funzionalità avanzate per avere la possibilità di operare in tutte le direzioni. Uno di questi fornitori lo abbiamo già citato in precedenza a proposito dell’acquisto di azioni reali, l’altro è una valida alternativa.

logo broker etoro
  • eToro: permette anche di speculare attraverso i CFD sulle azioni dando così la possibilità di investire sia al rialzo (long) che al ribasso (short). In questo secondo caso si guadagna con le perdite. Inoltre eToro è anche social trading in quanto consente di confrontarsi, proprio come in un social, con gli altri investitori. Ed è anche copy trading per copiare le strategie dei traders più bravi.

Impara a fare trading sulle azioni con un account eToro virtuale da $100.000 > più informazioni sul sito eToro <

________________________________________________

azioni FinecoBank
  • FinecoBank: consente di effettuare 50 OPERAZIONI GRATUITE e propone 12 mesi senza spese fisse. Fineco è considerata la piattaforma NR 1 in Italia grazie all’ampia gamma di servizi offerti. Inoltre è anche sostituto di imposta per i trader clienti che hanno la residenza in Italia

Più fai trading e più le commissioni si abbassano con Fineco> Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.