Il primo semestre 2022 si è chiuso in modo drammatico per la borsa di Wall Street. L’azionario americano, infatti, non è mai andato così male dall’oramai lontano 1970. Con i primi sei mesi archiviati, tra i traders c’è voglia di lasciarsi tutto alle spalle e infatti, per venire incontro alle loro esigenze, in questo articolo focalizzeremo la nostra attenzione sulle previsioni Wall Street per il secondo semestre 2022.

Prima però di occuparci di stime e proiezioni, vediamo, brevemente, quale è stata l’eredità dei primi mesi mesi 2022. Abbiamo detto che si è trattato del semestre peggiore degli ultimi 50 anni e in effetti è questa la sola cosa che viene da pensare se si considera che tutti i panieri della borsa Usa hanno registrato perdite comprese tra il 10 per cento a il 30 per cento. A fare peggio è stato il Nasdaq che, a conti fatti, si è mostrato il solo indice in bear market.

Wall Street previsioni secondo semestre 2022: cosa succederà?

La domanda alla quale, da oggi, tutti vorrebbero avere una risposta è semplicemente questa: cosa succederà alla borsa di Wall Street nel secondo semestre 2022? Si possono fare delle previsioni? Ma come in questa fase è necessario un approccio prudente e pacato. Premesso ciò, ci sono alcun elementi interessanti che, dal nostro punto di vista, vale la pena considerare. Tanto per iniziare, come è tipico nei momento di prolungato e robusto ribasso, è in fasi come quella in corso che si possono trovare le migliori occasioni per comprare a sconto.

Appena pochi mesi fa, infatti, i prezzi di molte azioni erano decisamente proibitivi e inavvicinabili. Oggi le quotazioni sono più alla portata di tutti. Insomma ci sono tante occasioni per comprare a prezzi vantaggiosi e anche l’accesso sui mercati è molto più agevolato rispetto al passato visto che broker come ad esempio eToro (qui il sito ufficiale) offrono anche il conto demo gratuito per fare pratica.

Ma torniamo alle previsioni Wall Street 2022. Se è vero che il 2022, fino a oggi, si sta rilevando il quarto anno peggiore di sempre, è altrettanto vero che in casi simili (ossia negli altri 3 peggiori anni di sempre), il secondo semestre dell’anno è sempre andato meglio del primo. Ovviamente, in borsa, le performance passate non sono ma garanzia di quelle future, tuttavia non si può escludere che anche il secondo semestre 2022, alla fine, possa seguire la regola del secondo semestre.

Ma perchè ciò potrebbe accadere? I motivi concreti non mancano e sono….gli stessi che hanno causato il crollo del primo semestre solo che, da oggi in poi, potrebbero avere bel altro esito. Si considera assodata la view secondo la quale il tracollo della borsa di Wall Street nei primi sei mesi del 2022 è stato causato dal boom dell’inflazione. Giustissimo ma adesso la stessa inflazione Usa potrebbe essere arrivata ai suoi massimi. Ciò sarebbe una notizia positiva anche perchè, se davvero questo scenario si dovesse concretizzare, allora la FED non potrebbe che attenuare i suoi toni da falco. E una politica più morbida da parte della banca centrale americana, significherebbe minor potenziale recessione.

Insomma le previsioni per il secondo semestre 2022 della borsa di Wall Street saranno positive solo nella misura in cui l’inflazione cesserà di essere un’emergenza e si avvierà alla normalizzazione.

Una cosa è certa: anche nel secondo semestre 2022 la borsa di Wall street avrà quella visibilità che le consentirà di finire nel mirino dei traders. Questi ultimi, grazie al CFD Trading, possono investire sia al ribasso che al rialzo.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro e imparare a fare CFD Trading>>>è gratis

Previsioni Wall Street secondo semestre 2022: conclusioni

Quali conclusioni possiamo trarre da quanto fin qui detto? Come messo in evidenza da Mike Zaccardi (CFA/CMT) sicuramente la stagionalità un elemento di cui tenere conto ma non dovrebbe essere il centro dell’attenzione degli investitori. Per l’esperto è consigliabile prestare più attenzione all’andamento stagionale dei prezzi soprattutto se l’andamento di lungo termine è in controtendenza. Al di là degli isterismi, nel 2022 sia i ribassi che la volatilità del mercato sono stati in linea con i precedenti storici. Ciò premesso, a causa anche delle elezioni in Usa, sarà necessario attendere la fine del 2022 (e non l’autunno) per vedere qualcosa di nuovo.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.