Nuovi BTP in arrivo: ecco perché investire nei titoli di Stato ora conviene di più

Investire nel modo giusto è fondamentale per ottenere risultati significativi, e uno strumento finanziario che si presenta alquanto promettente ancora oggi è il BTP, ovvero il Buono del Tesoro Poliennale.

Questi titoli di debito pubblico rappresentano obbligazioni emesse dallo Stato italiano con una scadenza di almeno un anno. Solitamente, i BTP hanno scadenze comprese tra i 3 e i 50 anni e offrono pagamenti annuali ai possessori attraverso cedole annuali.

I BTP, conosciuti anche come titoli di Stato, sono stati introdotti nel 1953, ma il primo titolo è stato emesso nel 1974. La loro attrattiva per gli investitori in Borsa risiede nella sicurezza che offrono, poiché sono garantiti dallo Stato italiano. Pertanto, anche gli investitori meno avventurosi si sentono incoraggiati a puntare su di essi.

Investire in Borsa comporta una scelta: si può optare per azioni a basso rischio ma con rendimenti medi-bassi, oppure per azioni ad alto rischio che promettono guadagni straordinari. Tuttavia, a breve, il mercato finanziario sarà sottoposto a una nuova sfida con l’emissione di nuovi BTP, che oltre a essere sicuri, sembrano garantire rendimenti finanziari elevati.

Negli ultimi tempi, l’interesse per i titoli di Stato è cresciuto per diverse ragioni. Innanzitutto, a differenza dei precedenti titoli a tasso fisso o zero, i nuovi BTP hanno iniziato a offrire tassi variabili, in linea con l’andamento del mercato degli ultimi anni, il che può garantire un rendimento maggiore. Inoltre, il Ministero del Tesoro sta sviluppando nuovi strumenti per ampliare la base degli investitori interessati.

Il Ministero dell’Economia ha annunciato l’arrivo di nuovi titoli di debito chiamati BTP Valore, destinati al mercato dei risparmiatori individuali. La loro emissione è prevista tra il 5 giugno 2023 e il 9 giugno 2023, salvo una chiusura anticipata delle sottoscrizioni a causa di una richiesta eccessiva. La durata di questi titoli sarà di 4 anni e offriranno un premio fedeltà considerevole agli acquirenti: lo 0,5% del capitale investito, ma solo se il titolo viene mantenuto in portafoglio fino alla sua scadenza.

Si sa inoltre che l’investimento minimo richiesto per questi BTP sarà di 1.000,00 euro. Le cedole di pagamento avranno tassi prefissati ma in crescita. Il Ministero avverte che a breve saranno fornite ulteriori informazioni su questi titoli di Stato.

Oltre ai BTP Valore, ci sono altri titoli di Stato che meritano attenzione. Eccone alcuni:

  • BTP Italia: attraenti perché il loro rendimento è legato all’andamento dell’inflazione.
  • BTP Futura: adatti a chi desidera investire nella crescita italiana a lungo termine.
  • BTP Indicizzati: questi titoli offrono un rendimento annuo di circa l’8%. Sono indicizzati a un indice specifico, come ad esempio l’indice dei prezzi al consumo, il che li rende interessanti per coloro che desiderano proteggere il proprio investimento dall’inflazione.
  • BTP Green: introdotti nel 2021, i BTP Green attraggono gli investitori che sono particolarmente attenti all’aspetto ambientale degli investimenti. Questi titoli sono destinati a finanziare progetti ecologicamente sostenibili e consentono agli investitori di contribuire alla transizione verso un’economia più verde.
  • BTP a breve termine: amati da coloro che preferiscono investimenti con quotazioni stabili e minor volatilità. Questi titoli hanno una scadenza relativamente breve, di solito inferiore a un anno, e offrono una certa stabilità nel rendimento.
  • BTP a 10 anni: indicati per coloro che puntano su un possibile rientro dell’inflazione nei prossimi anni. Questi titoli hanno una durata di 10 anni e possono offrire rendimenti interessanti nel caso in cui l’inflazione aumenti nel corso del tempo.

Comprare azioni di queste aziende e diversificare il portafoglio può essere una strategia vincente. Le 2 migliori piattaforme per farlo ad oggi secondo il nostro parere sono:

Freedom24 logo

Freedom24: per i primi 30 giorni e possibilità di conservare i fondi in denaro in un conto cumulativo D al 3% a dollari e 2.5% a euro all’anno. > clicca qui per andare sul sito ufficiale >

azioni FinecoBank

Fineco Bank: 50 ORDINI GRATUITI, 12 mesi a zero canone e consulenti 100% disponibili anche online > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading