Risparmio gestito, Azimut commenta successo internazionale

azimut

Azimut, una strada di espansione sostenibile all'estero: ecco la situazione sugli emergenti.

CONDIVIDI

In una intervista su Quotidiano.net, il gruppo Azimut ha fatto il punto sulla crescita del risparmio gestito in alcuni dei principali Paesi emergenti dove la compagine si è radicata con successo.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Stando a quanto afferma Gabriele Blei, consigliere di amministrazione di Azimut, nonché responsabile sviluppo estero del gruppo, l’approdo all’estero di Azimut è stata una naturale evoluzione dell’esperienza maturata in Italia nell’integrazione della gestione e distribuzione dei prodotti finanziari.

Per quanto poi attiene l’interesse nei confronti dei mercati emergenti, Blei ha ricordato come il gruppo si sia reso conto che in alcune nazioni emergenti esiste una crescita economica sostenuta, simile a quella degli anni ’80-’90, quando si sviluppava l’industria del risparmio gestito in Italia. In Cina, in Brasile e in altri mercati, c’è oggi una classe media o medio alta che cresce a ritmi notevoli, e che avverte l’esigenza di servizi sempre più professionali per poter investire i propri risparmi.

Di qui, la necessità di soddisfare tale domanda mediante condizioni specifiche e dedicate, attraverso partner che conoscono bene la realtà e gli investitori locali, e che dunque permettano di affrontare le popolazioni dei singoli investitori con maggiore dedizione. Per esempio, ricorda Azimut, in Cina e in Brasile c’è una popolazione molto più giovane che in Occidente, con maggiore propensione a usare servizi tecnologicamente avanzati. In Australia c’è invece un sistema previdenziale complementare estremamente avanzato, che si basa soprattutto su piani di versamenti obbligatori che favoriscono la costante crescita del gestito sul lungo termine.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro