Skin ADV

Investimenti sostenibili, ecco i Paesi che generano più benefici sociali

sostenibili

Un'analisi Schroders ci rivela chi sono i Paesi le cui aziende generano più benefici sociali.

Secondo quanto afferma Schroders in una nota diramata pochi minuti fa, sono le aziende di Svizzera, Singapore e Stati Uniti a generare i maggiori benefici sociali.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

La società ha infatti aggiornato i dati relativi al proprio innovativo strumento di analisi “SustainEx”, che ha lo scopo di individuare alcuni dei mercati finanziari e dei settori più sostenibili a livello globale, analizzandone costi e benefici netti delle società, generati per ogni 100 dollari di fatturato.

Ebbene, stando all’analisi di Schroders, ben 7 dei 10 mercati più sostenibili sono europei, mentre il fondo della classifica sarebbe presidiato dai mercati emergenti, che essendo più dipendenti dallo sfruttamento delle risorse naturali sarebbero anche quelli meno propensi all’efficiente applicazione di un concetto di sostenibilità.

Stando a quanto afferma Andrew Howard, Head of Sustainable Research, Schroders, “le aziende e i Paesi sono soggetti a una pressione crescente da parte delle istituzioni e della società affinché considerino il proprio impatto relativo a sfide come il cambiamento climatico, l’inquinamento e l’obesità”. Dunque, man mano che queste tensioni sociali si acuiscono, diviene altresì sempre più probabile che queste esternalità sociali e ambientali si trasformino in costi finanziari tangibili. Per gli investitori diviene pertanto più importante che mai considerare gli impatti sociali delle aziende e dei portafogli, piuttosto che affidarsi puramente a indicatori finanziari.

Ma perché la Svizzera occupa il primo posto nella lista della sostenibilità di Schroders? Secondo la società di analisi, probabilmente la determinante è rappresentata dall’elevata concentrazione di imprese farmaceutiche e tecnologiche: più un’azienda è soggetta a maggiori pressioni sociali e regolamentari da parte di governi e autorità (come accade per esempio alle già citate aziende farmaceutiche) e più tendono a generare i benefici sociali maggiori.

Per quanto infine attiene i settori, sono state le imprese attive in ambito idrico, biotecnologico e farmaceutico a ricondurre i benefici sociali maggiori. Di contro, sono le aziende di scommesse quelle che producono i costi sociali maggiori, in proporzione alla loro importanza nei mercati azionari.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro