Borsainside.com

Recensione Tinaba: opinioni su carta, conto, costi e caratteristiche

tinaba

Alla scoperta della carta prepagata Tinaba e delle sue principali caratteristiche di vantaggio.

Tinaba, in collaborazione con Banca Profilo, concede a tutta la propria clientela un ottimo conto gratuito e una carta prepagata che potranno essere utilizzati per la gestione delle proprie liquidità. Tinaba è tuttavia molto di più di una semplice “carta – conto” e premette a tutti i suoi titolari di poter gestire in modo smart i propri soldi attraverso app, con la quale sarà possibile – ad esempio – trasferire denaro in maniera istantanea ai propri contatti, creare dei fondi comuni o condivisi, raccogliere denaro per uno specifico progetto benefico e tanto altro ancora.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Ad ogni modo, cerchiamo di saperne di più sulle caratteristiche di Tinaba in questa nostra recensione completa, con la quale cercheremo di comprendere:

  • cos’è Tinaba;
  • come puoi richiedere Tinaba;
  • come ricaricare la carta;
  • come verificare il saldo e i movimenti;
  • quali sono i suoi costi;
  • quali sono i limiti di prelevamento e di utilizzo;
  • cosa fare in caso di furto e di smarrimento.

Cerchiamo allora di andare con ordine, e affrontiamo gradualmente la nostra recensione completa di Tinaba!

Cos’è Tinaba

Come abbiamo già avuto modo di introdurre Tinaba è un conto e una carta che possono essere utilizzate in maniera molto semplice, direttamente attraverso i canali digitali.

La carta è operativa su circuito Mastercard, permettendo così al suo utilizzatore di poter fruire in maniera comoda, in tutto il mondo, di un network di pagamento ampiamente accettato.

Ricordiamo anche che la carta è connessa alla app, divenendo così uno strumento facilmente ricaricabile e gestibile a 360 gradi, con possibilità di impartire ordini immediati di trasferimento di denaro dal proprio conto, da un conto condiviso o da fondi comuni. Può inoltre essere usata in Italia e in tutto il mondo e, nel caso di negozio convenzionato (per scoprire il quale sarà sufficiente usare la stessa app) sarà possibile pagare direttamente con lo smartphone (nel caso invece in cui il negozio non sia convenzionato bisognerà pagare in maniera più tradizionale, con la carta, anche con tecnologia contactless).

Ricordiamo che per gli acquisti online è poi possibile attivare il 3D Secure per rendere ogni shopping sul web ancora più sicuro.

Dunque, con carta Tinaba puoi:

  • gestire le tue finanze in ingresso e in uscita con tutta la comodità di un conto base;
  • effettuare operazioni di prelevamento e di pagamento in tutti gli esercizi Mastercard;
  • disporre operazioni di trasferimento di denaro selezionando – dalla app – il contatto a cui vuoi inviare i soldi e la cifra che vuoi trasferire;
  • organizzare una raccolta fondi per uno specifico progetto, selezionando tra i propri contatti quelle persone che si desidera invitare a prendere parte alla propria iniziativa;
  • creare conti condivisi e fondi comuni;
  • visualizzare saldi e movimenti;
  • e tanto altro!

>>>Apri un conto Tinaba direttamente da qui!

Come richiedere carta Tinaba

Richiedere la carta prepagata Tinaba è molto semplice. Si può infatti procedere sul sito internet tinaba.it, effettuando la registrazione (o, in alternativa, procedere con la app) e completando la procedura che verrà proposta dall’istituto di credito.

In particolare, il processo di registrazione prevede l’inserimento di tutti i propri dati personali, e sono altresì necessari un documento di identità e una tessera sanitaria regionale che dovranno essere scansionati e inviati al fornitore della carta.

Complessivamente l’operazione è molto breve e, in pochi giorni, ti permetterà di ricevere a casa tua la carta e tutte le informazioni utili per poter iniziare a usare questo strumento!

Come ricaricare carta Tinaba

Carta Tinaba può essere ricaricata in diversi modi. Il modo migliore è pur sempre quello di procedere con il proprio smartphone, dopo aver scaricato l’app Tinaba e aver selezionato dal menù la voce “Ricarica Carta”.

Una volta selezionata l’opzione di ricarica preferita, sarà sufficiente digitare l’importo che si desidera ricaricare. Puoi ricaricare la carta da:

  • conto personale Tinaba;
  • conto condiviso con i contatti della rubrica.

Ricorda che non ci sono limiti minimi di ricarica, e che la carta può essere ricaricata ovunque ti trovi, senza costi.

Come verificare saldo e movimenti della carta

Una delle grandi comodità di Tinaba è che in ogni momento puoi verificare il saldo e i movimenti della carta. Puoi farlo tranquillamente con l’app Tinaba, nella sezione di riepilogo, dove troverai il saldo aggiornato in tempo reale e tutti gli ultimi movimenti che hai effettuato. Anche se la carta è molto sicura, ti consigliamo di tenere sempre sotto controllo questa sezione, perché ti permetterà di renderti immediatamente conto se vi siano delle anomalie sulla sua fruizione.

>>>Apri un conto Tinaba e richiedi la carta direttamente da qui!

Quanto costa Tinaba

Ti ricordiamo che l’app Tinaba è completamente gratis e non sono previsti dei costi di gestione della carta prepagata.

In altri termini, sono gratis le operazioni di:

  • ricarica,
  • pagamento online,
  • pagamento tramite POS nei negozi convenzionati,
  • raccolta fondi,
  • attivazione del servizio di messaggistica tramite SMS,
  • ricarica del cellulare,
  • invio di denaro da un wallet Tinaba ad altro,
  • condivisione di un conto con altri contatti,
  • disposizione di pagamenti (es. bonifici).

Ricordiamo infine che non è prevista alcuna spesa per l’estinzione del rapporto.

Quali sono i limiti di prelevamento e di utilizzo

Attualmente il limite massimo di disponibilità sulla carta è pari a 12.500 euro. Non sono invece presenti, entro tale soglia, limiti per il compimento di operazioni di accredito o di diposizione di pagamento.

Per il resto dell’operatività, bisogna tenere conto che è presente un limite minimo per le operazioni di prelievo pari a 25 euro, e un limite massimo di 250 uro giornalieri.

A proposito di prelievo, le commissioni per l’effettuazione di tale operazione sono pari a 2 euro per l’area euro e a 4 euro per l’area no euro.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento

Ricordiamo infine che in caso di furto o smarrimento della carta è possibile bloccare la tessera chiamano subito il numero verde 800 151 616. Dall’estero bisognerà invece chiamare il numero + 30 02 34 98 01 29.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS